Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN D, Raduno concluso: tutto pronto per la nuova stagione

Chiara Perona - 26/08/2019, 08:00

Ultimo giorno di Raduno anche per gli Osservatori Arbitrali della Commissione Arbitri Nazionale Serie D che, nel corso della mattinata di ieri, hanno proseguito i lavori in aula, con il commento dei videotest effettuati nella serata precede.

Le 20 clip mostrate ai presenti richiedevano una interpretazione immediata da fornire utilizzando un telecomando elettronico, indicando sia l’eventuale provvedimento tecnico che quello disciplinare: immedesimarsi nell’arbitro sul campo prendendo una decisione senza avere la possibilità di svolgere una più lunga riflessione consente di automatizzare le novità introdotte dalla Circolare n. 1, in particolare per quanto attiene i falli di mano, tematica fortemente innovata a partire da questa stagione sportiva.

La Commissione, insieme al Settore Tecnico Arbitrale, rappresentato dal Responsabile del Modulo Regolamento, Vincenzo Meli, e dal Componente del Modulo Formazione, Gianluca Baciga, ha così illustrato la corretta interpretazione di ciascun episodio, spiegando quali debbano essere i criteri da applicare e lo schema mentale da seguire.

In seguito, spazio all’intervento del Componente Giorgio Niccolai, con la presentazione di una scheda approfondita per la valutazione degli assistenti: l’intervento, di particolare interesse, ha previsto la visione di numerose clip a integrazione delle spiegazioni teoriche riferite ad obiettivi specifici.

Rimanendo sul piano dell’interpretazione della prestazione arbitrale, Riccardo Tozzi ha condiviso con il gruppo Osservatori le stesse informazioni che nei giorni precedenti sono state date agli arbitri, soprattutto con riferimento allo spostamento, che sempre deve essere funzionale all’assunzione delle migliori decisioni e all’ottenimento di una sostanziale credibilità.

“Abbiamo lavorato intensamente durante tutta la settimana, fornendo informazioni e criteri comuni ai quasi 700 associati che si sono susseguiti al centro sportivo di Sportilia” ha affermato il Responsabile Matteo Trefoloni prima della fine dell’ultimo incontro, augurando a tutti i presenti una Stagione Sportiva ricca di soddisfazione e successi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente