Svolto ad Ariano Irpino il raduno precampionato

CRA Campania

Svolto ad Ariano Irpino il raduno precampionatoSi alza il sipario sulla nuova Stagione Sportiva 2019/’20. Passione, determinazione e voglia di emergere: i tre fattori principali che hanno messo in moto le ambizioni di arbitri, assistenti ed osservatori nel raduno di Ariano Irpino svolto da 22 al 24 agosto.
Anticipata la fase dei test atletici nei giorni precedenti (19 - 21 agosto - campo Solaro di Ercolano), il primo momento dello stage è stato dedicato agli assistenti arbitrali.
Dopo i saluti di apertura da parte del Presidente del Comitato Regionale Virginio Quartuccio e dei Componenti, mediante slide, filmati e memorandum sono stati forniti precisi indirizzi comportamentali seguiti da disposizioni tecniche necessarie a rafforzare il concetto di squadra arbitro - assistenti: focus dovuto sul posizionamento e sullo spostamento basato sui concetti di 'proximity' e di 'between'.
A seguire, attraverso la visionatura di filmati la spiegazione della Circolare n.1 da parte dei Componenti del Settore Tecnico Alessandro Masini, Daniele Holweger e Fabio Banconi e del Presidente CRA Quartuccio.
Quindi quiz tecnici brillantemente superati a conclusione dei lavori. Chiari gli input dei Componenti Regionali: "Non siate esuberanti, non vogliamo ingerenza ma collaborazione perché dovete essere da supporto all'arbitro: bisogna essere credibili per essere creduti. Cercate di apprendere la sensibilità tecnica dell'arbitro. Solo così potrete capire la soglia decisionale del fallo".
I restanti due giorni sono stati dedicati poi ad arbitri ed osservatori. Subito riunione congiunta arbitri – osservatori con spiegazione, attraverso anche la visione di filmati da parte del Settore Tecnico e del Presidente CRA Virginio Quartuccio, della Circolare n.1.
A seguire, mentre gli arbitri si sono cimentati nei consueti quiz e in una precisazione sulla parte atletica fornita dal Referente Attilio Sannino, gli osservatori hanno ricevuto le rituali indicazioni tecniche.
I quiz, poi, per gli osservatori e la lezione sul referto elettronico tenuta dal Componente del Modulo Informatico Giovanni Pantalone hanno preceduto la riunione congiunta arbitri - osservatori sulle disposizioni tecnico - comportamentali, lo spostamento proximity e between e il posizionamento sul terreno di gioco. Infine momento tecnico - pratico con decisioni prese in seguito alla visionatura di filmati di gare.
L'ultimo giorno vi è stato un confronto con le varie componenti del calcio. Apertura con minuto di raccoglimento a ricordo dell'arbitro benemerito Pasquale Lauretano, cui hanno fatto seguito vari relatori del mondo calcistico e istituzionale: il Responsabile Commissione Esperti Legali dell’AIA, Valerio Di Stasio; il Presidente Asso allenatori Campania Sebastiano Scarfato; il Presidente AIAC Campania Antonio Trovato; il Vicepresidente della Sezione di Ercolano Ciro Pegno; i Componenti della Commissione Arbitri Interregionale Paolo Gregoroni e Giuliana Guarino.
Poi gli interventi del Componente del Comitato Nazionale dell’AIA Michele Conti, del Presidente FIGC Campania Carmine Zigarelli e conclusione dell'intensa tre giorni di raduno affidata alle parole del Presidente CRA Virginio Quartuccio e del Vicepresidente dell’AIA Narciso Pisacreta, che all'unisono hanno spronato tutti a dare sempre il massimo perché solo in questo modo si può fare la differenza ed emergere: "Metteteci passione, cercate di essere professionali facendo le cose con impegno e voglia di migliorare".

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri