Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Associati bustocchi pronti per la nuova Stagione

Alessia Santarsiero - 03/09/2019, 19:30

Sezione di Busto Arsizio
Inizia la Stagione per gli arbitri bustocchi. Dopo una settimana densa di lavoro per gli associati a disposizione del Comitato Regionale Arbitri della Lombardia, domenica 1° Settembre anche i ragazzi dell’Organo Tecnico Sezionale hanno dato il via alla Stagione con il consueto raduno pre-campionato.
La giornata è iniziata in pista: grazie all'ospitalità dell’amministrazione comunale di Busto Garolfo, settanta arbitri, tra i quali dodici neoimmessi, hanno sostenuto i test atletici. Le attività sono poi proseguite con una lezione tecnica sul campo per apprendere le nuove disposizioni riguardanti spostamento e posizionamento. La prima parte del raduno si è concluso con un meritatissimo pranzo presso la sezione locale del Gruppo Alpini.
Nel primo pomeriggio i lavori si sono trasferiti presso la rinnovata aula magna della scuola secondaria: lì arbitri e osservatori hanno sostenuto i quiz regolamentari.
Numerosi gli interventi nel corso della giornata: con un breve saluto, l’assessore allo sport di Busto Garolfo Stefano Carnevale ha evidenziato il piacere e l’onore di collaborare con un’associazione prestigiosa come l'AIA. In seguito è stato il turno di Roberto Caccia, osservatore in forza alla CAN B e punta di diamante della Sezione. Con il suo discorso, Caccia ha ispirato la platea, facendo respirare ai presenti l’aria che si respira tra gli arbitri della serie cadetta e ricordando come nessun risultato possa essere ottenuto senza costante impegno e duro lavoro.
Solo in seguito si è entrati nel vivo dei lavori: sotto la guida del vicepresidente Giorgio Ceravolo, la lezione tecnica ha sviscerato le corpose novità regolamentari introdotte dalla Circolare 1.
Nel tardo pomeriggio, il Presidente Diego Carrara si è unito ai presenti: in vista dell’inizio di tutti i Campionati, il suo discorso ha motivato tutti a dare il massimo in ogni partita.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente