Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Arbitri di futsal molisani convocati per il raduno precampionato

Matteo Quici - 14/09/2019, 08:00

CRA Molise
Si è svolto sabato 7 settembre a Ripalimosani, in provincia di Campobasso, il raduno precampionato del calcio a 5 per quanto riguarda il Comitato Regionale Arbitri del Molise.
Lo stage è stato aperto in mattinata alle 9 con il benvenuto del Componente del calcio a 5 regionale, Gianfranco Di Padova, che ha sottolineato l’importanza del Campionato che sta per iniziare, la voglia e la determinazione che deve contraddistinguere, come al solito, gli arbitri che si apprestano a iniziare questa Stagione Sportiva.
All’evento ha partecipato il Settore Tecnico dell’AIA nella persona di Mauro D’Antonio, della Sezione di Teramo.
Con i lavori in aula si è partiti subito parlando delle consuete disposizioni tecniche comprendenti il posizionamento e lo spostamento degli arbitri.
Successivamente, dopo i consueti quiz tecnici, Mauro D’Antonio ha preso la parola e ha introdotto delle linee guida da seguire e fatto chiarezza su diverse casistiche di gioco, come ad esempio gli effetti successivi alla concessione di un vantaggio, effetti conseguenti da falli commessi in maniera contemporanea, controllo del recinto di gioco e le modalità di recupero da parte del cronometrista.
Dopo pranzo, sempre grazie all’aiuto del Settore Tecnico, si è presentata la nuova guida alla stesura della relazione di fine gara.
Si è fatto chiarezza sui “parametri” valutativi da osservare per distinguere una prestazione insufficiente, mediocre, sufficiente, buona, ottima o eccellente di un arbitro o di un osservatore arbitrale.
Concluso l’intervento di D’Antonio, si è passati all’analisi dei video regionali, durante la quale Di Padova ha cercato di tenere alta l’attenzione della platea creando una discussione interattiva, dove i presenti intervenivano e spiegavano le motivazioni per cui l’episodio, secondo loro, era da considerare corretto o errato.
A conclusione dell’evento Gianfranco ha tirato le somme della giornata, dicendo di ritenersi soddisfatto per la partecipazione e l’impegno dei presenti, sottolineando però l’importanza di non abbassare mai la guardia: “Bisogna sempre farsi trovare preparati in ogni gara del Campionato perché l’errore è dietro l’angolo”.

In copertina l’organico di calcio a 5 molisano con il Componente del Settore Tecnico Mauro D’Antonio e tre Componenti Regionali.
In gallery:
1. Gli arbitri partecipanti
2. Da sinistra Adamo Bornaschella e Giuseppe Costrino arbitri nazionali di calcio a 5; Luca Tagarelli, Giuseppe Cifelli e Gianfranco Di Padova Organi Tecnici Regionali; Mauro D’Antonio Componente del Settore Tecnico e Fabio Capaldi arbitro nazionale di calcio a 5

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente