Petrella: “Dai raduni bisogna uscire con zero dubbi”

CRA Molise

Petrella: “Dai raduni bisogna uscire con zero dubbi”Conclusi i raduni del Comitato Regionale Molise che hanno visto partecipare arbitri e assistenti di Seconda e Prima Categoria, Promozione ed Eccellenza.
I giochi si sono aperti con i consueti test atletici per provare la condizione fisica dopo la pausa estiva. L’Athletic Day, giornata in cui gli atleti si incontrano per sostenere i test, è stato svolto a fine agosto.
Il raduno di Eccellenza e Promozione si è tenuto gli ultimi tre giorni di agosto nella splendida cornice montana di Campitello Matese, in provincia di Campobasso.
Gli arbitri sono stati aiutati nella comprensione della Circolare n°1 dal Settore Tecnico dell’AIA presente con Salvatore Russo della Sezione di Sapri, Roberto Anselmo della Sezione di Policoro e Giovanni Pentangelo della Sezione di Nocera Inferiore. Oltre al Settore Tecnico è stato presente come figura di rilievo, durante tutti e tre i giorni, Michele Conti, Componente del Comitato Nazionale dell’AIA.
Nella mattinata della prima giornata Alessandro Petrella, Presidente del Comitato Regionale Arbitri Molise, ha dato innanzitutto il benvenuto agli arbitri per poi lasciare la parola al Settore Tecnico per la spiegazione della Circolare n.1.
Salvatore Russo, Roberto Anselmo e Giovanni Pentangelo si sono alternati nel far comprendere e chiarire i dubbi riguardo le corpose modifiche al regolamento.
Dopo la spiegazione e le domande che sono arrivate dalla platea arbitrale si è passati all’effettuazione dei quiz regolamentari, a cui gli arbitri hanno risposto positivamente.
Subito dopo si è unito al parterre degli ospiti Giovanni Pantalone della Sezione di Napoli, anche lui Componente del Settore Tecnico, che ha esposto la novità di quest’anno: la refertazione online attraverso il portale degli arbitri di tutta Italia “Sinfonia4You”.
Giovanni ha effettuato una prova dimostrativa per far comprendere le modalità di compilazione del referto che, come precisato, da quest’anno sarà spedito al Giudice Sportivo in maniera integralmente telematica.
Il secondo giorno è trascorso invece tra allenamenti sul campo e lavori in aula, in cui ci si è soffermati sull’analisi video di episodi di gare regionali. L’ultimo giorno invece è stato dedicato, oltre all’ulteriore visione di filmati, ai saluti di Michele Conti e alla visita altamente formativa dell’arbitro della Commissione Arbitri Nazionale di Serie B della Sezione di Termoli Luca Massimi.
Michele Conti ci ha tenuto a motivare i giovani fischietti invogliandoli a dare il massimo e a divertirsi: “Siate artefici del vostro destino! Impegnatevi a dare il massimo ogni giorno!”.
Luca Massimi invece ha sottolineato l’importanza dei sogni: “Sognare vi porterà a crescere, ad avere la forza e la volontà di imparare a migliorarvi. Non è una battuta, ma per arbitrare bene servono tre cose: sole, cuore e amore. Il sole ce lo mettete voi con l’atteggiamento con cui fate le cose, il cuore è tutto quello che avete dentro da esprimere e l’amore è la passione che abbiamo per questo nostro sport”.
L’ultimo raduno precampionato, quello di Prima e Seconda Categoria, c’è stato il 15 settembre.
A conclusione dei due stage Alessandro Petrella, Presidente Regionale, ha tirato le somme:
“Da questi raduni bisogna uscire con zero dubbi, sono state modificate diverse regole, ma queste modifiche regolamentari ci semplificano la vita in campo”.

In copertina tutti i presenti al raduno precampionato di Eccellenza e Promozione
In gallery:
1. L’Organo Tecnico Regionale Andrea Cordeschi mentre da disposizioni sul terreno di gioco
2. L’organico regionale al completo con tutti i suoi Componenti
3. Da sinistra: Giovanni Pentangelo della Sezione di Nocera Inferiore e Roberto Anselmo della Sezione di Policoro del Settore Tecnico dell’AIA; Il Presidente del Comitato Arbitri Regionale Molise Alessandro Petrella; Michele Conti, Componente del Comitato Nazionale dell’AIA; Salvatore Russo della Sezione di Sapri del Settore Tecnico
4. Tutti i presenti al raduno precampionato di Prima e Seconda Categoria molisana

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri