Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Valerio Marini della CAN B: “Avere sempre degli obiettivi”

Franco Ferra - 15/10/2019, 15:00

Sezione di Policoro
“Correre la propria maratona”. Queste le parole d’apertura della riunione tecnica della Sezione di Policoro, tenutasi lo scorso 7 ottobre, la quale ha accolto presso la propria sede l’arbitro della Commissione Arbitri Nazionale di Serie B, Valerio Marini.
Sorteggiato durante l’incontro annuale dei Presidenti di Sezione, l’illustre ospite, atteso con tanto entusiasmo dagli associati policoresi e dal Presidente di Sezione Leonardo Di Nella, ha intrattenuto la platea con un intervento carico di spunti motivazionali.
Ad aprire la serata, i saluti del Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Basilicata, Enzo Gallipoli che, con un breve intervento, ha portato i saluti dell’intera “famiglia arbitrale” lucana.
Durante il suo intervento, Marini ha toccato diversi punti fondamentali per la crescita di un arbitro a qualsiasi livello, sottolineando l’importanza di avere un obiettivo finale a lungo termine, intervallato da altri obiettivi intermedi a breve termine, propedeutici per il raggiungimento del risultato atteso.
Costanza, impegno, determinazione, obiettivi, concentrazione, allenamento, fame, studio, rinunce, sogno, sconfitte, pazienza, soddisfazioni, abnegazione, equilibrio, umiltà e passione: questi sono, secondo l’arbitro romano, gli ingredienti principali per poter ambire al raggiungimento di obiettivi importanti. E ciò perché a nessuno è precluso nulla, se si ha la consapevolezza di affrontare il tutto con sacrificio e abnegazione, come affermava spesso il compianto Stefano Farina: “Fare l'arbitro vuol dire fare qualcosa con amore, è una vita parallela segnata da passione e sofferenza”.
Come un vero e proprio mental coach, Valerio, nell’illustrare il suo percorso di preparazione alla maratona, ha dato degli impulsi importanti, soprattutto ai più giovani, su come ottimizzare le proprie prestazioni arbitrali non perdendo mai di vista l’impegno, la costanza e la voglia di migliorarsi sempre. E sempre paragonando la vita arbitrale ad una maratona, ha sottolineato che i risultati e le qualità emergono soltanto nel lungo periodo.
Con le parole di ringraziamento da parte del Presidente della Sezione di Policoro Leonardo Di Nella ed il consueto scambio di doni, si è conclusa una riunione tecnica notevolmente apprezzata dagli arbitri policoresi.

In copertina: il Presidente Di Nella con la maglia da gara firmata da Marini. In gallery l'ospite durante la lezione tecnica

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente