Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Celebrazione del III Premio Romeo con il Presidente Nicchi

Paolo Vilardi - 22/10/2019, 19:15

Sezione di Paola
Due grandi eventi in uno: l’assegnazione del III Premio in Memoria del Fondatore della Sezione, la visita per l’occasione del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi. La giornata del 15 ottobre 2019 è passata agli annali della storia del presidio arbitrale paolano. Oltre a far rivivere ai più anziani di tessera i fasti del passato, infatti, ha trasmesso ai giovani fischietti una forte carica motivazionale, grazie a Nicchi che ha spaziato sul senso di appartenenza all’AIA e sui principi di legalità che la stessa diffonde.
Il riconoscimento si assegna a cadenza annuale all’associato che si è distinto nel corso della sua attività per capacità tecniche e nella vita associativa dell’AIA ed è in memoria dell’ex Presidente della Sezione di Paola, l’arbitro benemerito Domenico Romeo, nel ruolo dal 1982 al 1994, 12 anni di fila, ed ex arbitro di Serie C.
L’ideatore del Premio è Francesco Romeo, figlio del commemorato ed ex arbitro, tra i relatori dell’evento. Nel gremito auditorium del complesso monostatico del Sant’Agostino di Paola c’erano i suoi familiari, numerosissimi arbitri del posto, i colleghi delle altre sezioni calabresi e diversi spettatori con la passione del calcio.
Come nelle altre edizioni, oltre che ricordare la figura dell’ex Presidente, i relatori hanno dibattuto su un argomento, che quest’anno è stata la cultura arbitrale nelle scuole, in base a un protocollo d’intesa tra l’Associazione e il Ministero per l’istruzione, che sta per compiere i 10 anni.
Ha fatto gli onori di casa il Presidente sezionale Marco Maiorano: “La gioia di tutti noi associati è da condividere con la famiglia Romeo che ci concede, annualmente, nel ricordo del professor Mimmo, di affrontare importanti temi attraverso la sua figura che diventa, non solo di memoria, ma soprattutto di raccordo, essendo lo stesso una persona impegnata, oltreché nell'arbitraggio, anche nello sport”.
“L’evento in ricordo del Fondatore – ha detto invece il Presidente del Comitato Regionale Franco Longo - rappresenta un appuntamento molto rilevante e che fornisce tanti spunti di riflessione alle nuove generazioni di arbitri, manifestazione quest’anno arricchita da una tematica in discussione molto importante, la cultura arbitrale nelle scuole”.
A ruota il microfono è passato a Francesco Romeo: “E’ stato trattato un argomento molto caro a mio padre, che ha fatto del sapere e del conoscere una vera e propria filosofia di vita. Da insegnante e da Presidente di Sezione ha cercato sempre di far conciliare due mondi, in altri tempi apparentemente diversi, facendo leva su un comune denominatore: la cultura e l’onestà intellettuale”.
Penultimo intervento, quello del Componente del Comitato Nazionale dell’AIA Stefano Archinà, ormai ospite fisso dell’evento: “I giovani che sono entrati a far parte di una sezione arbitrale sono al sicuro. Sezioni che come detto più volte sono a tutti gli effetti presidi di legalità per il territorio rientrante nella propria giurisdizione”.
Quindi l’attesa conclusione del Presidente Marcello Nicchi: “Oggi l’AIA, che si può vantare di essere un punto di riferimento per le istituzioni, va a ‘a prendere’ i ragazzi anche nelle scuole, nei vivai più importanti della formazione, e li porta nelle Sezioni. Qui vengono accolti da persone come il vostro professore Romeo – ha concluso - che contribuiscono ad educarli, a farli crescere, a rispettare le cose altrui”.
Dopo lo scambio di omaggi il Terzo Premio Romeo è stato consegnato dal Presidente sezionale Marco Maiorano a Ercole Cavaliere, già vicepresidente, segretario e cassiere della Sezione di Paola, con esperienze in Serie D come assistente arbitrale e osservatore, che ha così commentato. “Condivido questo riconoscimento con i colleghi della mia generazione, che hanno contribuito e alla nascita della Sezione e alla formazione di tanti arbitri nel corso di questi anni”.
Hanno portati i saluti al drappello di arbitri il Presidente Regionale LND Saverio Mirarchi e il Sindaco di Paola Roberto Perrotta.

In copertina il premiato, Ercole Cavaliere, tra l’ideatore del Premio Francesco Romeo e il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi
In gallery:
1. Il tavolo dei relatori
2. Una parte del pubblico presente all’evento
3. Il Presidente Marcello Nicchi durante il suo intervento
4. L’omaggio di Francesco Romeo, ideatore del Premio, alla Sezione di Paola
5. Il Presidente sezionale Marco Maiorano mentre pronuncia il nominativo del premiato
6. Gli arbitri paolani presenti all’evento insieme alla famiglia Romeo
7. Il taglio della torta celebrativa (da sinistra Francesco Romeo, il Presidente CRA Franco Longo, il Presidente sezionale Marco Maiorano, il premiato Ercole Cavaliere, il Componente Nazionale Stefano Archinà, il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente