Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Una nuova casa al passo con i tempi

25/10/2019, 11:00

Sezione di Roma 2
Quella del 18 ottobre non è stata solo l’inaugurazione della nuova sede di Roma 2, ma il coronamento di un lungo lavoro all’interno dalla Sezione, partito con l’elezione del nuovo presidente Domenico Trombetta nel gennaio 2019.

Il passato di Roma 2 è ricco di grandissimi successi, tra cui la finale di Supercoppa italiana del 2014 arbitrata da Paolo Valeri con quarto uomo Alessandro Giallatini o la finale di Coppa Italia 2018 nella quale Giulio Dobosz ha assistito l’arbitro Antonio Damato a conclusione della sua carriera, prima di divenire prima Vice Presidente e poi Presidente del Comitato Regionale Arbitri Lazio.

Tuttavia, risultati di grande livello potevano solo che essere migliorati dando uno spazio nuovo a tutti gli associati, un luogo dove poter passare momenti conviviali e di confronto costruttivo, in modo tale da aumentare conoscenze ed abilità più facilmente e con maggiore qualità.

La nuova sede si anima ancora dello spirito del fondatore della sezione Riccardo Lattanzi, rappresentato ancora “vivo” con le sue divise appese alle grucce nel primo pianerottolo d’accesso dei locali, perché pronto ad entrare insieme ai suoi associati nella vita quotidiana arbitrale. Il tradizionalismo dei valori, però, oggi è supportato dalla nuova tecnologia, con schermi interattivi che permettono la scrittura immediata direttamente sulla proiezione e numerosi supporti informatici a disposizione dei tecnici e di tutti gli associati, grazie al progetto funzionale dell’associato e architetto Andrea Mattioli.

Ognuno di questi aspetti ha lasciato emozioni positive in tutti gli ospiti, primo tra tutti il Presidente Nazionale Marcello Nicchi, che nel ricordo di Lattanzi ha celebrato la sua eccezionalità e la forza con il quale il movimento arbitrale deve andare avanti.

All'evento ha preso parte anche Carlo Mazza, Vescovo emerito di Fidenza, amico degli arbitri ed estimatore dei valori sportivi, che ha onorato con la sua presenza e benedicendo i presenti unitamente ai nuovi locali. Importante la presenza di tutti i Presidenti delle altre 13 sezioni laziali e del “presidentissimo” Umberto Carbonari, che con la sua solita garbata verve ha apprezzato l’eleganza della sezione.

L’evento si è poi concluso in pieno stile Roma 2, tra sobrietà, amicizia e divertimento, con l’attribuzione dei premi sezionali in una serata di gala, dove si è anche vissuto un toccante momento con la consegna all’associato di Ciampino Riccardo Bernardini del “28° premio Memorial Riccardo Lattanzi”. Il riconoscimento, consegnatogli da Marcello Nicchi, ha premiato Riccardo per il grande coraggio nell’aver reagito all’episodio di violenza subito sul campo lo scorso campionato, esempio di quanto forte e temprato debba essere sempre un Arbitro.

Il lavoro del nuovo Presidente Domenico Trombetta e del Consiglio ha già portato a due successi in campo sportivo: la finale di Supercoppa italiana di Calcio a 5 diretta da Daniele di Resta e la finalissima femminile degli AnocWorld Beach Game disputata a Doha (Qatar) e arbitrata da Fiammetta Susanna, come da lui ricordato nel discorso finale.

Ora, con un nuovo spazio dove lavorare congiuntamente ed in sintonia, ci si può solo aspettare che nuovi arbitri diventino sempre più pronti ad aggiungere le loro maglie nella hall of fame di Roma 2.

Foto di Marco Ferrara.

In copertina il taglio della torta del consiglio sezionale.

In gallery:
1. Taglio del nastro con Trombetta, Mons. Mazza e Nicchi.
2. L’intervento di Trombetta fra Nicchi e Mons. Mazza.
3. L’intervento di Nicchi.
4. Da sinistra Di Resta, Carbonari, Mons. Mazza, Vittorio Lattanzi (fratello di Riccardo), Nicchi, Trombetta e Dobosz.
5. Targa a Bernardini dalle mani di Trombetta, Lattanzi e Nicchi.
6. La sezione in posa con Nicchi.
7. Scambio di omaggi fra Presidente CRA Dobosz con Trombetta.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente