Incontro di Natale con il Vicepresidente Narciso Pisacreta

CRA Campania

Incontro di Natale con il Vicepresidente Narciso Pisacreta“Il percorso arbitrale è un sogno da coltivare: bisogna impegnarsi per puntare a palcoscenici importanti. Gli internazionali campani per voi devono essere un modello da seguire ma non da copiare. Questa è una serata in famiglia, un momento nel quale non rappresentate le 17 Sezione ma un’unica entità: la Campania. Continuate a lavorare sodo perché le soddisfazioni che la Campania può prendersi sono ancora tante”. Con queste poche ma significative parole il Vicepresidente AIA Narciso Pisacreta ha chiuso la consueta cena natalizia.
Una riunione di famiglia. Un evento atteso con tanto entusiasmo. Le Sezioni campane riunite sotto un’unica bandiera. Una serata nella quale è emersa la compattezza, l’attaccamento per una regione e la voglia goliardica di stare insieme.
Mercoledì 18 dicembre in quel di Baronissi si è dunque tenuta la cena per lo scambio di auguri natalizi. A volerla e ad organizzarla il Presidente regionale Virginio Quartuccio, con la collaborazione del Presidente della Sezione di Salerno Roberto Ronga.
Un momento vissuto con cordialità e convivialità che si è svolta fuori dal carattere schematico dell’essere arbitro e che ha visto la partecipazione dei Componenti regionali, dei Presidenti delle Sezioni campane, di arbitri e assistenti, osservatori e Dirigenti nazionali; con la loro presenza, tutti hanno dato dimostrazione che la Campania sezionale ed arbitrale è molto più che unita.
Tra una portata e l’altra, il padrone di casa nella veste del Presidente CRA Virginio Quartuccio, nel ringraziare tutti per la presenza, ha rinnovato gli auguri agli associati e ai loro familiari invitandoli a sfruttare questi giorni per “ricaricare le batterie in previsione di una seconda parte di Stagione decisiva ed impegnativa per raggiungere gli obiettivi che ognuno si è prefissato e per portare sempre più in alto la Campania arbitrale”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri