Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Concluso il raduno CAN C, Damato: “La crescita tecnica è il vostro ossigeno”

Fabio Gafforini - 11/01/2020, 19:11

Si è conclusa la tre giorni di raduno riservata agli arbitri in organico alla CAN C, che si è tenuto nella cornice dell’Hotel Touring di Coccaglio. Un evento che si è svolto nel migliore dei modi anche grazie al prezioso supporto della Segreteria nella figura del Segretario Enrico Ciuffa.
I lavori in aula per la Commissione guidata da Antonio Damato, con i Componenti Maurizio Ciampi, Paolo Calcagno, Elenito Di Liberatore e Emilio Ostinelli, sono iniziati con il planning dei futuri raduni che vedranno impegnati arbitri, assistenti e osservatori da qui alla fine dei Campionati, momento culminante della Stagione Sportiva.
Durante il raduno sempre presente Alessandro Varriale, pronto a dare la visione e le direttive del Settore Tecnico rispetto agli episodi analizzati.
Proficuo il lavoro di match analysis con tutti i convocati che hanno potuto rivedere gli episodi delle proprie gare delle ultime due giornate di Campionato del girone di andata, approfondendo e discutendo tutti gli aspetti in un processo crescita e formazione continue.
“Non pensate sempre alle cose difficili, e a fare le cose complicate – spiega Damato agli arbitri - Ragionate e agite in maniera semplice. La semplicità è una qualità premiante in un arbitro”.
La mattinata si era però aperta con la consueta seduta di allenamento, con gli arbitri divisi in due gruppi: il primo – quello formato dagli arbitri designati nel weekend – ha sostenuto un allenamento di attivazioni e rifinitura in vista delle gare, il secondo – formato invece dagli arbitri non designati – ha sostenuto un allenamento più intensivo con un lavoro di ASR, acronimo che indica l’abilità di ripetere sprint. Tutti i lavori sul campo sono stati coordinati da Gilberto Rocchetti e dallo staff di preparatori composto da Vincenzo Gualtieri, Marco Ladisa, Mario Romagnoli, Giuseppe Garavaglia, Giuseppe Chieppa e Andrea Chieppa con la supervisione medica di Giacomo Passalacqua del Modulo Biomedico del Settore Tecnico e la disponibilità dei fisioterapisti Alfredo Iannello e Davide Pagliarulo.
La conclusione del raduno arriva con le parole motivazionali di Damato: “Dobbiamo andare in campo sereni, abbiamo fatto un girone di andata soddisfacente. Ora inizia il girone di ritorno, avete tutti la possibilità di migliorare le vostre prestazioni, ponetevi obbiettivi nel breve e medio periodo e lavorate per raggiungerli. La crescita tecnica per voi è ossigeno. In bocca al lupo”.

Nella foto in copertina la Commissione CAN C

In fotogallery:
1 Il gruppo degli arbitri durante il lavoro di attivazione
2 Gli arbitri e il lavoro di ASR
3 La fase di lavoro sul campo più intensiva
4 Calcagno e Ciampi
5 Momenti in aula durante il match analysis
6 Il Responsabile CAN C Antonio Damato
7 Arbitri della CAN C

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente