Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Pezzuto: tecnica, coraggio, voglia di crescere

Domenico Fanchitto - 15/01/2020, 10:00

Sezione di Cassino
“Siate attenti, instancabili e coraggiosi” questo è stato il messaggio di Ivano Pezzuto, arbitro leccese a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale Serie B, ai numerosissimi associati della Sezione di Cassino accorsi per ascoltarlo durante la riunione tecnica di venerdì 10 gennaio, nell’incontro annuale che l’Associazione Italiana Arbitri organizza per far avvicinare i colleghi di vertice alle Sezioni. Un messaggio che il graditissimo ospite ha preso in prestito da Papa Francesco, ma che ha un grande impatto e coerenza con il mondo arbitrale dato che l’attenzione, la voglia di migliorarsi e il coraggio sono concetti fondamentali che devono appartenere ad un arbitro di calcio.

Ivano durante la riunione ha cercato il dialogo continuo con la platea coinvolgendo il maggior numero possibile di presenti invitandoli ad uno scambio di idee e fornendo ai più giovani consigli utili per la loro crescita: “Frequentate sempre la Sezione e ascoltate le parole delle persone più grandi di voi, osservatori o colleghi più anziani, perché tutto ciò che vi verrà detto sarà per il vostro bene e soprattutto non sentitevi mai arrivati, abbiate sempre la voglia di conoscere e di imparare cose nuove, perché nel momento in cui pensate di sapere tutto allora avete perso”.

Spostando l’attenzione sul piano tecnico Ivano ha voluto sottolineare l’importanza della preparazione alla gara sia dal punto di vista mentale che atletico: “Non si può iniziare la gara sapendo già di non riuscire a correre per tutti i 90 minuti altrimenti ne risentiremo sotto ogni aspetto, la preparazione atletica oggi è fondamentale”. Facendo seguito all’approccio ciò che ne consegue e che distingue e valorizza un arbitro è il suo grado di accettazione: “I calciatori sono persone e ognuno di loro ha una personalità, dovete essere bravi ad interfacciarvi con ognuno di loro. Ma non basta! Un buon grado di accettazione avviene anche attraverso la precisione tecnica e disciplinare, più si è equi e più vi accetteranno e rispetteranno”.

Al termine della riunione il Presidente Elvio Picano ha ringraziato Ivano Pezzuto per la visita e per il momento di crescita che tutti gli associati hanno vissuto grazie alle sue splendide parole e preziosi consigli.

In copertina Ivano Pezzuto con il Presidente di Sezione Elvio Picano.

In gallery:
1. Ivano Pezzuto durante la lezione tecnica svoltasi presso i locali sezionali;
2. foto dell’attenta platea;
3. Ivano Pezzuto insieme al Presidente di Sezione Elvio Picano e Michele Grossi, assistente CAN B della sezione di Frosinone;
4. foto di gruppo con l’ospite con il Presidente di Sezione, il consigliere Renato Scuro e l’osservatore regionale Marcello Proia;
5. foto durante la cena con il Componente del Comitato Regionale Arbitri del Lazio Antonio Carcione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente