Passione e condivisione per programmare il nuovo anno

CRA Veneto

Passione e condivisione per programmare il nuovo annoLe ultime settimane si sono rivelate intense e ricche di appuntamenti per il Comitato Regionale Arbitri del Veneto guidato dal Presidente regionale Dino Tommasi: non solo appuntamenti tecnici, ma anche associativi e di condivisione.
Ospitati presso i nuovi locali della Sezione di San Donà di Piave gli arbitri di Eccellenza hanno svolto l’ultimo raduno dell’anno solare 2019: “Siate sempre sul pezzo, in campo e fuori” ha detto il Presidente regionale Dino Tommasi ai presenti “Non trascurate mai l’allenamento e cercate di preparare al meglio la gara perché questo vi garantisce credibilità e autorevolezza”.
A distanza di pochi giorni si è tenuta l’ormai tradizionale cena dei nazionali a Oriago di Mira (VE): tutti i nazionali del Veneto a disposizione dei vari Organi Tecnici si sono ritrovati per un momento di condivisione e programmazione. Non sono mancati gli associati veneti a disposizione delle più alte categorie nazionali. Tra i vari interventi di Organi Tecnici Nazionali e arbitri di vertice, l’Internazionale Daniele Orsato ha esortato i presenti ad avere sempre chiari i propri obiettivi: “Siate responsabili in ciò che fate e puntate a migliorarvi sempre tecnicamente e atleticamente” ha detto il fischietto di Schio. Anche Gabriele Gava, Componente della CAN A, ha stimolato i presenti sottolineando che senza fatica e senza passione i successi non arrivano. Il Componente del Comitato Nazionale Giancarlo Perinello ha infine concluso la serata ricordando che i migliori traguardi si raggiungono lavorando con coesione e fiducia: “Siate uniti e sentitevi parte di un grande progetto: l’Associazione vi mette a disposizione strumenti di alto livello per poter raggiungere i vostri sogni”.
In tema di programmazione in vista degli appuntamenti del nuovo anno, si è tenuta a Romano d’Ezzelino (VI) la Consulta regionale alla presenza non solo del Comitato Regionale, ma anche dei Referenti di settore, dei Presidenti sezionali e del Componente del Comitato Nazionale Giancarlo Perinello. “Gli arbitri devono lavorare anche sull’aspetto caratteriale e atletico” ha detto il Presidente regionale Dino Tommasi che ha poi proseguito “Sono fondamentali i Poli di allenamento, le riunioni tecniche e la visionatura di altre gare, magari di categoria superiore”. Prima degli interventi dei Componenti veneti delle Commissioni Nazionali, è stata la volta di un excursus puntuale sulla situazione degli assistenti e degli osservatori arbitrali: grazie ad un sempre maggior supporto tecnico, la qualità si sta alzando notevolmente. “La passione e l’impegno sono fondamentali per portare avanti la nostra attività” ha detto Giancarlo Perinello “Ai giovani non deve mai mancare il giusto supporto, ma bisogna essere abili a ben stimolare anche i più esperti perché sono fondamentali nella crescita del gruppo”.
Di passione ed esperienza si è parlato in occasione del cosiddetto “Pranzo dei sempreverdi”, tradizionale appuntamento che vede come protagonisti gli arbitri benemeriti e gli osservatori più anziani della regione: “E’ un piacere ogni anno condividere insieme a voi questo momento” ha detto il Presidente regionale Dino Tommasi “Nei vostri occhi brilla quella passione che necessariamente dovete trasmettere ai più giovani nelle vostre Sezioni”.

In copertina l’intervento del Componente del Comitato Nazionale Giancarlo Perinello alla cena dei nazionali

In galleria:
1. Gli arbitri presenti al raduno di Eccellenza
2. Il Presidente regionale Dino Tommasi approfondisce il tema della lettura della gara al Raduno
3. Gabriele Gava, Componente della CAN A, interviene alla cena dei nazionali
4. L’intervento dell’Internazionale Daniele Orsato
5. Dino Tommasi alla Consulta regionale
6. Un momento del “Pranzo dei sempreverde”
7. Il taglio della torta “AIA Veneto, la nostra storia”

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri