Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Iniziato a Coverciano il raduno degli arbitri CAN C, Damato: “Non mollate mai”

Manuela Sciutto - 20/02/2020, 22:00

Nel pomeriggio di oggi ha preso il via il raduno della CAN C, riservato ai 73 arbitri dell’organico che sono stati convocati dal Responsabile della Commissione Antonio Damato presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano.
I lavori sono iniziati sul terreno di giuoco con la valutazione della performance atletica. I convocati, sotto il controllo del preparatore Gilberto Rocchetti e dei suoi collaboratori Davide Ammannati, Marco Ladisa e Andrea Zoppi, coadiuvati dai fisioterapisti Teresa Maggiore e Alessio Rossi, con la supervisione di Claudio Castellini del Modulo Bio-Medico, sono stati sottoposti dapprima ai 40 metri, e, successivamente, allo Yo-Yo test, riportando risultanze complessivamente molto soddisfacenti.
In seguito, il Responsabile della Commissione, dopo aver aperto ufficialmente il raduno facendo un breve resoconto delle prime giornate di ritorno, ha passato la parola alla Dottoressa Eva Iorio, neuropsicologa e mental coach.
La Dottoressa, riprendendo i contenuti dell’incontro avvenuto nel mese di Novembre, ha ribadito che: “per migliorarsi come atleta è necessario incrementare la propria consapevolezza. Per chi pratica sport a livello agonistico, infatti, risulta di fondamentale importanza conoscere sé stesso, in particolare i propri punti di forza e quelli da migliorare, in quanto solo dopo che abbiamo capito ‘come funzioniamo’ possiamo lavorare per migliorarci dal punto di vista fisico, tecnico e mentale.”
A tal fine, la Dottoressa Iorio ha sottoposto agli arbitri un questionario volto ad indagare la gestione della prestazione arbitrale, al termine del quale ha mostrato un esercizio finalizzato a tenere sotto controllo le proprie emozioni, da ripetersi al termine di ogni singola gara.
Il raduno è proseguito con la match analysis delle gare arbitrate dall’organico nelle ultime giornate. Il Responsabile della Commissione, Antonio Damato, coadiuvato dai Componenti Paolo Calcagno, Maurizio Ciampi, Elenito Di Liberatore ed Emilio Ostinelli, ha analizzato i filmati, attraverso un confronto aperto, ponendo specifici focus su vari macro argomenti: Regola 12, fuorigioco, gravi falli di giuoco, DOGSO e spostamento da utilizzare sul terreno di giuoco.
Nel corso del suo intervento Damato ha esortato i presenti con queste parole: “Non mollate mai. Siate sempre pronti e concentrati per tutta la durata della gara”.
I lavori si sono conclusi in tarda serata con la valutazione della preparazione tecnica dell’organico con i tradizionali quiz regolamentari, da parte di Flaviano Lanciano, Componente del Modulo Perfezionamento e Valutazione del Settore Tecnico, che rimarrà a disposizione della Commissione per l’intero raduno.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente