Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Maresca: “Curare i dettagli e saper ripartire dopo l’errore”

04/03/2020, 12:00

Sezione di Palermo
La riunione tecnica plenaria del 20 febbraio scorso, della Sezione di Palermo, ha avuto come ospite, l’arbitro internazionale Fabio Maresca, della Sezione di Napoli.
La giornata con Fabio comincia nel primo pomeriggio, al polo d’allenamento, presso il centro sportivo CUS Palermo, al lavoro per una seduta atletica con gli arbitri palermitani nazionali e regionali. Ad accoglierlo al polo d'allenamento l’arbitro Rosario Abisso, suo amico e collega alla Commissione Arbitri Nazionale Serie A, con il Vicepresidente Marcello Terzo, il Componente Giampiero Vitale ed il preparatore atletico del polo nazionale Andrea Mistretta.
Terminata la seduta di allenamento il fischietto napoletano si è un po' intrattenuto con i ragazzi a scambiare qualche opinione sulle metodologie di allenamento e su episodi tecnici, destando tanta curiosità ed attenzione tra i giovani arbitri palermitani. La serata è poi proseguita presso la sala convegni di un hotel della città dove si è tenuta la consueta riunione tecnica plenaria.
Non è voluto mancare all’evento il Presidente Regionale Michele Cavarretta, che ha colto l’occasione per salutare e ringraziare la Sezione di Palermo per l'invito.
Dopo un breve raccoglimento in memoria dei due giovanissimi arbitri, Loris Azzaro e Giuseppe Nicosia, scomparsi nelle settimane scorse, Fabio ha potuto ammirare, con grande emozione il video celebrativo che la Sezione gli ha voluto omaggiare, e che ha ripercorso i momenti salienti e più belli della sua carriera. Successivamente, con tanta passione ed umiltà, Maresca ha dato inizio alla riunione tecnica, coinvolgendo tutti i presenti con semplicità e divertimento, alternando momenti di didattica, a situazioni di gioco e soprattutto sensazioni vissute sul terreno di gioco.
Un'attentissima platea composta anche da moltissimi associati, alcuni dei quali provenienti da altre sezioni siciliane, ha ascoltato attentamente, per più di due ore, la riunione dell’arbitro napoletano.
Maresca, attraverso l’analisi di alcuni episodi particolari, recentemente accaduti nelle gare da lui dirette, ha affrontato molti aspetti fondamentali della figura dell'arbitro, legati non soltanto ad aspetti tecnici, ma anche comportamentali e di postura e comunicazione paraverbale. Durante la visione, interessanti sono stati gli interventi dei ragazzi in platea, con commenti tecnici di quanto si verificava in campo. Al termine della loro analisi, Fabio faceva notare alcuni dettagli che potevano sfuggire agli occhi dei più giovani. “L’attenzione ai dettagli è proprio l’aspetto che va maggiormente curato quando si dirige nelle massime categorie nazionali, ma l’arbitro deve avere anche la forza di ammettere l'errore, lavorare per non ripeterlo, e ripartire subito non sentendone il peso”.
Fabio ha voluto concludere la sua riunione ricordando Stefano Farina con un commovente video e meritandosi uno scrosciante applauso per avere regalato alla Sezione di Palermo una riunione dall’indiscusso valore tecnico e aver condiviso, apertamente e senza veli, le sue esperienze arbitrali e considerazioni personali.
Il Presidente Fabio Cigna, a conclusione della serata, ha ringraziato di vero cuore Maresca, per la graditissima visita e per gli spunti offerti, consegnando allo stesso un presente da parte della Sezione. La serata si è conclusa, insieme all'ospite e tantissimi associati, presso un noto ristorante cittadino per una cena all'insegna della spensieratezza e dell'amicizia.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente