Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Nuovi associati accolti all段nizio di una riunione tecnica

Paolo Vilardi - 06/03/2020, 19:30

Sezione di Paola
Nella sala riunioni spiccavano diverse facce nuove tra le prime file, ragazzi che hanno seguito con la massima attenzione la lezione, tipica di chi ha voglia di intraprendere subito con entusiasmo l誕vventura arbitrale. Giovani che sono stati reclutati solo qualche giorno addietro, freschi dell弾same che hanno sostenuto al culmine del Corso Nazionale.
L段ncontro tecnico sezionale dello scorso 2 marzo servito anche per presentare al drappello di associati della Sezione di Paola questi nuovi innesti, entrati nell但IA subito dopo le prove di idoneit finale, svolte davanti la commissione esaminatrice che ha visto come presidente il Componente del Comitato Regionale della Calabria Pino Mandaradoni, con componenti il Presidente sezionale Marco Maiorano e il Vicepresidente Antonio Longo; Martina Mannarino, arbitro dell丹rgano Tecnico Sezionale, ha invece svolto le funzioni di segretario.
I ragazzi, 12 in totale, hanno dato dimostrazione di essersi preparati al meglio, ben figurando ai test tecnici e alla prova orale del 24 febbraio. Ci anche grazie ai relatori del Corso, il Presidente Maiorano e i vari arbitri che operano nelle categorie nazionali e nei massimi campionati regionali, che con chiare esposizioni, supportati dalla match analysis e dal materiale didattico del Settore Tecnico dell但IA, hanno saputo trasmettere ai corsisti le nozioni di carattere generale per prepararli alla prova pi impegnativa, quella dell弾sordio sul campo che affronteranno a breve.
I neo arbitri erano stati reclutati a seguito di una fitta campagna di informazione, attuata a gennaio grazie al contributo straordinario dell但IA erogato appunto per il Corso Nazionale, servito per la stampa di locandine e manifesti giganti con l段mmagine di gruppo di tutti gli arbitri del presidio paolano che operano nelle categorie nazionali. Determinanti anche le preiscrizioni al Corso raccolte al bancone appositamente allestito dalla Sezione nel Liceo di Paola, durante l丹pen Day della scuola, nonch dal giro di promozione dell誕ttivit arbitrale svolto tra le aule dello stesso istituto da una delegazione sezionale.
Questi i nomi dei 12 neo arbitri: Marco Amendola, Aurora Bossio, Alessia Formaro, Samuele Genoese, Ofelia Guglielmi, Massimo Imbroisi, Marco Logatto, Matteo Malgeri, Alessandra Martello, Francesco Antonio Ramundo e Lorenzo Verta. La gran parte di loro, come riferito in apertura, ha partecipato alla riunione tecnica del 2 marzo, dopo pochi giorni l弾same, e si sono presentati ai loro colleghi. 鄭bbiamo concluso un corso di ragazzi e ragazze che hanno seguito le lezioni con costanza ed hanno trasmesso a tutto il gruppo entusiasmo, ha commentato a riguardo il Presidente Marco Maiorano. 鏑a fine di un corso arbitri segna sempre l'inizio di una nuova avventura ed un arricchimento per tutta la Sezione. Il sostegno dell'AIA, sia con il contributo economico che con il materiale fornito dal Settore Tecnico, hanno consentito di condurre il corso con degli ottimi strumenti, incidendo con una formazione di base di grande qualit. Dopo gli esami abbiamo organizzato una seduta di test atletici che ci ha permesso di individuare le potenzialit di tutti i giovani che sono stati inseriti subito nei campionati giovanili per i primi impegni. Ovviamente l'attivit di reclutamento non si arrester ma inizieremo con un altro corso per continuare a dare ad altri giovani ha concluso Marco Maiorano - l'opportunit di diventare arbitri e di inserirsi un mondo che li former sotto l'aspetto umano e sportivo.
La serata continuata con la lezione di Federico Longo, arbitro paolano di Serie C, che ha spaziato su vari aspetti tecnici e sul comportamentale. Attraverso la match analysis di gare da lui dirette ha puntualizzato sulle corrette modalit di richiamo, nell誕mbito della prevenzione, a seguito di un fallo 租eciso. Quindi focus sui gravi falli di gioco e sui criteri di punibilit. Questa la sua chiosa finale: 哲ei provvedimenti disciplinari dovete essere tempestivi, perch eventuali esitazioni vi portano a essere accerchiati.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente