Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Al via le visite ispettive in videoconferenza

Fabio Gafforini - 13/05/2020, 08:00

CRA Lombardia
Dopo il constante lavoro dei mesi passati per la Commissione guidata dal Presidente Alessandro Pizzi, con numerosi incontri svolti in videoconferenza e il primo esame del Corso Arbitri svolto con questa modalità nella Sezione di Bergamo, è il Comitato Regionale Lombardia a sperimentare nuovamente per primo la possibilità di tenere le visite ispettive in modalità “smart working” connettendosi in videoconferenza con Presidenti, Consigli Sezionali, Revisori dei Conti, con il parere favorevole del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi, del Comitato Nazionale e del Settore Ispettivo Nazionale.
La prima volta è andata in scena con la visita ispettiva alla Sezione di Pavia: collegati per il CRA Lombardia il Presidente Pizzi, il Vicepresidente Paolo Viola e il Componente Amministrativo Andrea Raspanti; per la Sezione di Pavia il Presidente Gianmario Sordi, il Segretario Manuel Sacchi, l’aiuto Segretario Mattia Raciti, il Cassiere Andrea Agnes, il Consigliere Emilio Zanotti, per il Consiglio dei Revisori sezionale il Presidente Andrea Manfredi e i Componenti Luca Allegrone e Giovanni Cimichella.
“C’è da dire che la visita non si sarebbe potuta realizzare in questa modalità – spiega l’Amministrativo Raspanti – se negli ultimi anni il SIN e il Modulo Informatica del Settore Tecnico non avessero messo in atto un programma di digitalizzazione della maggior parte della documentazione amministrativa che è così consultabile da Sinfonia4You”.
La prima visita ha rappresentato un momento cordiale di confronto e crescita reciproca, ed ha permesso anche di dare suggerimenti a tutte le parti coinvolte, in particolare al CRA Lombardia per lo svolgimento delle prossime visite ispettive – che andranno a chiudere quelle da svolgere nel corso della presente stagione sportiva – programmate con le sezioni di Lovere, Milano, Lomellina e Cinisello Balsamo.
Per Alessandro Pizzi un nuovo motivo di soddisfazione: “La Lombardia, regione che tutti sanno essere stata pesantemente colpita, si mette nuovamente in prima linea per sperimentare e quindi mettere in atto le visite ispettive in modalità telematica. Questo è l’esempio che non ci fermiamo difronte alle difficoltà, oltre all’attività tecnica e associativa, diamo modo anche all’attività amministrativa di svolgere il suo regolare corso, senza battute d’arresto”.

In Copertina: Il saluto del Presidente del CRA Lombardia Alessandro Pizzi in apertura della visita ispettiva
In fotogallery: Il Componente Amministrativo Andrea Raspanti

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente