Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

La distanza non ci ferma

Giulia Tempestilli - 13/05/2020, 11:00

CRA Lazio
“Sono orgoglioso dei ragazzi e delle ragazze del Comitato Regionale Arbitri del Lazio, così come di ogni Componente della Commissione, per la serietà e la dedizione che hanno messo in campo durante questo periodo di quarantena”.

Queste le parole con cui il Presidente del CRA Lazio Giulio Dobosz sottolinea il lavoro svolto per mantenere attivo e vitale quello spirito di coesione costruito dall’inizio della stagione. Grazie al coordinamento tecnologico da parte del Segretario Marco Bianchi, tantissime sono state le iniziative che da marzo ad oggi hanno stimolato arbitri, assistenti e osservatori regionali, nell’ottica di una crescita tecnica e associativa sulla quale, mai come ora, è doveroso continuare a migliorarsi.

In aggiunta alla settimanale videoconferenza tra tutti gli Organi Tecnici e referenti regionali, ogni gruppo ha trovato il giusto equilibrio per rimanere in contatto, aggiornandosi e dandosi reciprocamente sostegno in questa situazione.

Per gli arbitri di Eccellenza e Promozione i video-incontri hanno avuto un focus particolare sull’analisi dei video delle gare da loro disputate fino all’interruzione dei campionati, con delle guest star di eccezione invitate dal Presidente e dall’Organo Tecnico di Promozione Daniele Martinelli: Daniele Doveri, Federico La Penna, Maurizio Mariani, Fabrizio Pasqua, Paolo Valeri e Francesco Fourneau. L’apporto durante l’analisi tecnica degli arbitri di CAN A e CAN B ha dato entusiasmo a tutti i partecipanti, con quel tocco di specialità che ha permesso agli arbitri regionali di avere consigli dai migliori.

Anche gli assistenti non sono stati da meno, con gli Organi Tecnici Fabrizio D’Agostini e Alessandro Raparelli che hanno tenuto alto l’umore delle bandierine laziali con incontri divisi per sezioni, per mantenere quella coesione che il gruppo vanta ormai da molto tempo.

In Prima Categoria le videoconferenze tenute dai responsabili Ivan Magnani e Daniele Stazi, alla presenza dei Presidenti di Sezione, sono state incentrate su tematiche tecniche, attraverso una analisi dell’andamento generale delle visionature, con un’attenzione particolare alle statistiche sui provvedimenti disciplinari presi in campo fino allo stop dei campionati.

Quasi più impegnati degli arbitri sono stati gli osservatori del calcio a 11 che, divisi per categoria, hanno dapprima analizzato con gli Organi Tecnici Roberto Bellosono ed Emiliano Mascherano i video inviati dal Settore Tecnico dell’AIA, per poi passare ai quiz tecnici e successivamente all’analisi di una intera gara. Inviata qualche giorno prima, i veterani della regione si sono ritrovati a compilare una relazione come in un normale weekend calcistico, costruendo anche il colloquio che avrebbero fatto nello spogliatoio e analizzando entrambe le lavorazioni con gli OT.

Il Coordinamento tra Sezioni e CRA e la Seconda Categoria, tramite i responsabili Cristiano Partuini, Antonio Carcione, Stefano Mattera e Ennio Mariani,non hanno fatto mancare l’appoggio della Commissione alle Sezioni, che ancor più da vicino vivono la nostalgia che hanno tutti gli associati per le domeniche dedicate all’arbitraggio. Costante la presenza a tutti gli incontri del Vicepresidente Antonello Grispigni, a riprova che tutto il movimento arbitrale laziale si sente pienamente coinvolto seppur distante fisicamente.

Il futsal regionale, da sempre foriero di iniziative, non si fatto mancare nulla anche in questo periodo di lontananza da palazzetti e non. Gli incontri di didattica moderati dagli Organi Tecnici Catello Abagnale, Giancarlo Lombardi e Pietro Taranto si sono evoluti in videoconferenze intersezionali, con la partecipazione di arbitri nazionali del Calcio a 5, incentrati sull’analisi tecnica e regolamentare. Da sottolineare anche l’aggiornamento fatto con i delegati sezionali e gli osservatori.

In quarantena il lavoro dei referenti atletici è quello di suggerire allenamenti indoor per il mantenimento della forma fisica e mentale, per non perdere troppo terreno ed essere pronti a qualsiasi risvolto della situazione sui rispettivi campionati. Questo ciò che il referente atletico regionale Gianluca Perna ha precisato durante l’incontro con i responsabili sezionali.

Un grandissimo lavoro è quello che continuano a svolgere i Mentor e i Talent, con Antonio Di Blasio, Odoardo Marcellini e Mario Filippini, che hanno coinvolto tutti gli arbitri selezionati per il programma della UEFA rivolto alle giovani leve dell’Associazione, continuando il percorso di crescita con video e quiz regolamentari.

In Copertina: Videoconferenza tra arbitri regionali e nazionali.

In gallery:
1: Videoconferenza tra arbitri regionali e nazionali;
2: Analisi dei provvedimenti disciplinari;
3: Condivisione delle slide;
4: Conferenza Prima Categoria.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente