Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

I risultati dell'attività a distanza svolta durante la quarantena

18/05/2020, 14:30

In occasione dell'emergenza Coronavirus, il primo obiettivo del Settore Tecnico dell'AIA, già a partire dai primi provvedimenti di interruzione dei Campionati e poi dopo le disposizioni di contenimento del Covid-19 assunte dal Governo, è stato quello di tenere in allenamento arbitri, assistenti ed osservatori sia dal punto di vista atletico sia regolamentare.
Il modulo "Preparazione atletica" ha infatti provveduto ad inviare ad arbitri ed assistenti di tutti gli Organi Tecnici, schede di allenamento per salvaguardare il tono muscolare e la tenuta di fondo. Con un vademecum completo di illustrazioni e spiegazioni esaurienti, sono stati proposti esercizi fisici da svolgere in spazi ristretti, senza l'ausilio di attrezzature particolari, potendo così rendere accessibili i programmi atletici a tutti.
Il modulo "Perfezionamento e valutazione tecnica" ha invece messo a punto in tempi rapidi un video quiz per il calcio a 11 da proporre agli associati, attraverso la preziosa collaborazione dei Presidenti di Sezione. I risultati sono stati molto positivi, con 8.649 adesioni ed un'altissima percentuale di risposte coerenti con le interpretazioni date agli episodi dal Settore Tecnico AIA e dagli organismi internazionali.
Le Regioni con la maggior partecipazione in termini assoluti sono state Lombardia, Lazio e Toscana, mentre quelle con la maggior percentuale di risposte rispetto al totale degli associati sono state Calabria, Liguria e Sardegna. Tra le Sezioni più virtuose si sono distinte Brescia e Bergamo, alle quali va un affettuoso e solidale pensiero per la drammatica situazione che le ha viste coinvolte, oltre al plauso per l'entusiastica partecipazione all'iniziativa.
E' stato inoltre proposto un video quiz dedicato esclusivamente al calcio a 5, che ha ricevuto un'importante adesione con 1.409 risposte. Anche per il futsal si è registrato un altissimo numero di risposte corrette. Le Sezioni con il maggior numero di partecipanti sono state Roma 1, Bari e Palermo.
L'attività di stimolo regolamentare si è ripetuta durante il mese di aprile, con altri due video quiz: uno per il calcio a 11 e uno per il futsal. In questo caso la partecipazione degli associati è stata ancora più numerosa: 9.356 risposte al video quiz on line del calcio a 11 e 1.552 risposte a quello del calcio a 5.
Anche il Settore Tecnico dell'AIA, come tutti gli associati, rimane in trepidante attesa della ripresa delle attività e dei Campionati.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente