Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN BS, la speranza di tornare sulla sabbia

Omar Ruberti - 20/05/2020, 15:00

In attesa che il Consiglio Federale decida sul futuro dei campionati professionistici, nel mondo dei dilettanti il Beach Soccer conserva ancora la speranza di disputare la propria Stagione Sportiva. Attesa custodita da tutto il Dipartimento Beach Soccer della Lega Nazionale Dilettanti e dai club.

Desiderosi che arrivi presto il via libera, anche gli arbitri tengono “acceso il motore”. La Commissione Arbitri Nazionale di Beach Soccer, guidata dal Responsabile Marcello Caruso, dopo aver dovuto cancellare il corso di qualificazione e il Raduno di inizio Stagione, previsti rispettivamente a marzo e a maggio, ha programmato una serie di incontri in videoconferenza con tutto l’organico.

Al primo appuntamento ci ha tenuto ad essere presente anche il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi che, prendendo parte ai lavori, ha espresso ad arbitri, osservatori e Organi Tecnici la propria vicinanza in questo particolare complesso, invitando ciascuno a dedicarsi agli affetti e alla cura della propria salute. Nello stesso incontro ha lasciato il suo saluto anche il Componente del Comitato Nazionale e Istruttore FIFA per il Beach Soccer Michele Conti.

Lo scorso venerdì l’Organico si è nuovamente dato appuntamento sulla piattaforma Google Meet per proseguire con l’analisi di numerosi video e approfondimenti tecnici.

“Oltre al piacere di ritrovarsi – ha spiegato Caruso – l’obiettivo di questi incontri è quello di mantenere la giusta tensione nel caso in cui saremo chiamati a compiere il nostro dovere. Per gli arbitri di beach soccer la voglia di tornare in campo è tantissima e qualora si dovesse ripartire la CAN BS, come sempre, si farà certamente trovare pronta!”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente