Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Gli arbitri donano visiere protettive a medici e infermieri

Aurelio Mazzocco - 02/09/2020, 18:00

Sezione di Isernia
Nel corso dell’emergenza sanitaria la Sezione di Isernia si è resa protagonista di un bellissimo gesto di solidarietà nei confronti di tutto il personale medico operativo della provincia: sono state comprate e donate delle visiere protettive, dispositivi fondamentali per aumentare la sicurezza di infermieri e medici della provincia molisana.
La donazione si è svolta presso la Fontana Fraterna di Isernia, luogo simbolo della città e punto di incontro dei giovani.
La consegna simbolica dei dispositivi ha visto partecipare il Commissario della Sezione Guido Operato, l’arbitro internazionale di Beach Soccer Gionni Matticoli, associato della Sezione di Isernia e infermiere presso il 118, e Antonella Galasso, associata e rappresentante di un presidio sanitario della zona. Insieme a loro, uniti in questo momento di solidarietà, i rappresentati di medici e infermieri della provincia di Isernia che hanno ricevuto in dono le visiere protettive da distribuire a tutti i loro colleghi.
Questo il commento del commissario Guido Operato: “Questa piccola donazione vuole essere una testimonianza della nostra gratitudine come Associazione Italiana Arbitri verso gli operatori sanitari, sia per il loro impegno quotidiano che per quello profuso nel contenimento dell’epidemia da COVID-19. Questo sentimento di gratitudine vuole arrivare anche ai tanti medici ed infermieri che oggi non ci sono più, che hanno dato la vita per combattere questa epidemia”.
Un piccolo gesto compiuto dalla Sezione di Isernia verso coloro che ogni giorno combattono contro il Coronavirus, a testimoniare la vicinanza al territorio di tutti gli associati che hanno contribuito personalmente.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente