Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Arbitri italiani protagonisti alla EWC 2020

Omar Ruberti - 13/09/2020, 14:00

Per l’iserninino Gionni Matticoli quella delle 18 ora locale sarà la sua gara numero 300 – 190 internazionali e 110 nazionali – che potrà festeggiare con la direzione della finalissima del Torneo. Per l’arbitro élite della CAN BS è la dodicesima finale in carriera, un lungo elenco cominciato a popolarsi nel 2013 proprio alla prima edizione dell’Euro Winners Cup disputata a San Benedetto del Tronto.

L'Euro Winners Cup è una competizione organizzata dalla Beach Soccer Worldwide e riservata ai club vincitori dei rispettivi campionati nazionali e da altri tra i migliori in Europa. La settima edizione in corso a Nazaré, località portoghese ormai sede consolidata di diverse competizioni del beach soccer, ha avuto inizio l’8 settembre e si conclude oggi, dopo aver ospitato da tutta Europa 26 club maschili e 5 femminili.

In terra lusitana sono stati convocati ben 18 arbitri tra i quali tre italiani: Matticoli, Saverio Bottalico (Sezione di Bari) e Fiammetta Susanna (Roma 2). La pattuglia arbitrale, affidata alla guida di un altro italiano, l’istruttore FIFA Michele Conti, anche componente del Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri, si è fatta valere, meritando sul campo prestigiosissime designazioni a riprova dell’ottimo livello raggiunto.

Bottalico, che nei giorni precedenti il Torneo aveva diretto il match decisivo dell’Euro Beach Soccer League tra Portogallo e Svizzera, nella giornata di ieri è stato designato per la semifinale tra gli spagnoli del CD FP Marbella e i russi del BSC Kristall, mentre oggi sarà il terzo arbitro nella finalissima, insieme al connazionale Matticoli e al tedesco Torsten Guenther. Alle 19 ora italiana verrà incoronato il club vincitore nella sfida tra i russi del BSC Kristall e i portoghesi del SC Braga, attualmente detentori del titolo.

Susanna guiderà la terna tutta rosa designata per il match decisivo dell’Euro Winners Cup Woman, composta dalla collega tedesca Annett Unterbeck e quella ungherese Renata Foris. Una “finale non finale” in quanto i cinque club femminili che hanno partecipato al Torneo, si sono affrontati in un girone unico all’italiana e la gara in programma oggi alle 17.30 ora italiana tra le russe del WFC Zvezda e le spagnole del CFP Caceres sarà determinante per assegnare il titolo “Woman”.

È possibile seguire le gare in diretta dall'indirizzo http://www.beachsoccer.com nella sezione “live broadcast”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente