50 anni di raduni tra emergenza Covid e innovazione tecnologica

CRA Friuli Venezia Giulia

50 anni di raduni tra emergenza Covid e innovazione tecnologicaSicuramente passerà alla storia come un raduno “eccezionale” quello che si è svolto tra le Alpi di Tarvisio. Nella località friulana si sono ritrovati, dopo mesi di distanziamento, i settanta arbitri in forza al Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia, l’unico in tutta Italia ad aver realizzato un raduno con pernotto in questo precampionato caratterizzato dalle misure di sicurezza stringenti. Un successo che arriva proprio nella sua 50esima edizione.

Serviva un segnale forte per la ripartenza delle attività arbitrali, soprattutto in vista dell’imminente avvio delle coppe regionali. Nella sede del ritiro, confermata per il decimo anno consecutivo, i fi-schietti di Prima Categoria, Promozione ed Eccellenza si sono dati appuntamento per i due step imprescindibili all’inizio della Stagione: i test atletici e i quiz regolamentari. I primi si sono tenuti sul locale campo sportivo, dando prova che, anche se le attività sezionali sono rimaste interrotte per mesi, tutti sono riusciti a prepararsi fisicamente e psicologicamente.

Per quanto riguarda i quiz, invece, il CRA FVG ha segnato un nuovo record: per la prima volta, carta e penna sono stati rimpiazzati dalla tecnologia, con un’apposita app scaricata sugli smartphone dei partecipanti da cui è stato possibile rispondere in tempo reale alle domande. Immediata, anche la ricezione dei risultati e la loro elaborazione. Un’introduzione resa necessaria per garantire la maggior sicurezza a tutti gli associati, così come l’intero soggiorno a Tarvisio è stato concepito per essere vissuto in piena serenità, concentrandosi totalmente sulle lezioni tecniche e regolamentari.

A festeggiare il mezzo secolo di raduni in Friuli Venezia Giulia c’era anche Matteo Trefoloni, ex arbitro di Serie A e internazionale e oggi Responsabile del Settore Tecnico, nonché il Componente del Comitato Nazionale Giancarlo Perinello. Trefoloni ha portato parole di stima e incoraggiamento verso tutti gli arbitri presenti e verso la dirigenza del Comitato, che in questi mesi è riuscita a organizzare in ogni singolo dettaglio l’importante appuntamento. A lui si è unito anche il plauso del Presidente del Comitato Regionale LND, Ermes Canciani, ormai di “casa” agli appuntamenti del CRA.

Oltre all’aspetto puramente arbitrale, l’ultimo giorno il Presidente Andrea Merlino ha voluto anche ricordare un amico del movimento arbitrale, tragicamente scomparso nelle ultime settimane: il giornalista del Messaggero Veneto Claudio Rinaldi, che da tempo seguiva le attività del CRA con grande curiosità. “Stava sempre dalla parte degli arbitri, difendendoci” ha voluto ricordarlo Merlino, prima che i presenti gli dedicassero un minuto di raccoglimento in silenzio.

L’appuntamento è stato replicato con successo sabato 12 settembre, presso il Centro FIGC di Pal-manova, con assistenti e osservatori pronti a scendere nuovamente in campo da lì a poche ore per i primi turni di Coppa Italia e Regione. L’organizzazione di questi due importanti eventi è stata resa possibile dal Segretario del CRA, Salvatore Barone, ormai da un decennio deus ex machina degli appuntamenti preparatori alla nuova stagione.

In copertina: Foto di gruppo degli arbitri presenti a Tarvisio
In Fotogallery:
1 - I Componenti del CRA FVG con al centro il Presidente Andrea Merlino
2 - Un momento dei quiz svolti tramite app su smartphone
3 - Alcuni ospiti al raduno
4 - L’intervento del Responsabile del Settore Tecnico, Matteo Trefoloni

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri