Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Svolti i test atletici e il raduno di inizio Campionato

Francesco Leone - 14/10/2020, 08:00

Sezione di Catanzaro
La Sezione AIA di Catanzaro ‘Antonio Gualtieri’ gli scorsi 3 e 4 ottobre ha aperto ufficialmente la Stagione Sportiva 2020/2021 con il raduno di inizio campionato. All’evento hanno preso parte tutti i giovani fischietti che hanno superato gli esami durante le sessioni di gennaio e giugno, nonché, ovviamente, tutti gli arbitri effettivi ed osservatori inquadrati nell’Organo Tecnico Sezionale.
Il 3 ottobre, nel pieno e scrupoloso rispetto del protocollo attuativo nel contesto della pandemia da COVID-19, per la ripresa in sicurezza delle attività di base e degli allenamenti del calcio giovanile e dilettantistico si sono svolti i test atletici che hanno avuto luogo presso il Centro Federale di Catanzaro Sala.
Gli arbitri, pertanto, sono stati convocati in gruppi scaglionati e predeterminati, ad orari prefissati, in modo da evitare assembramenti.
Tutti i partecipanti sono stati, preventivamente, sottoposti alla misurazione della temperatura da parte dei componenti dello staff medico della Sezione, i dottori – associati Giacomo Rotella e Silvia Curcio.
Le prove atletiche, dirette e coordinate dal Delegato per l’attuazione del Protocollo della Sezione – Felipe Viapiana – sono state brillantemente superate da tutti gli arbitri.
Ultimate le prove atletiche, il raduno è ripreso il giorno dopo in videoconferenza.
Il Presidente di Sezione, Franco Falvo, dopo aver ringraziato tutti i partecipanti da remoto per la loro massiccia adesione, ha fatto osservare, prima dell’inizio dei lavori, un minuto di raccoglimento in memoria di Mimmo Archinà, Componente del Settore Tecnico, faro e maestro di tutti gli osservatori dell’arbitro calabresi, e di Daniele De Santis, il collega della Sezione di Lecce barbaramente ucciso, insieme alla compagna, lo scorso 21 settembre.
Alessandro Guerriero, Componente del Settore Tecnico, ha spiegato, in maniera magistrale, le novità e modifiche al regolamento del giuoco del calcio introdotte, per la Stagione sportiva 2020/2021, con la Circolare n. 1.
Il relatore ha illustrato, nel dettaglio, le novità regolamentari anche mediante la proiezione dei video prodotti dal Settore Tecnico.
L’utilizzo di tale strumento si è rivelato particolarmente efficace; arbitri ed osservatori, sebbene collegati in videoconferenza, hanno partecipato, in maniera attiva, all’interessante lezione, la quale ha provocato un vivace e costruttivo scambio dialettico, nonché ha contribuito ad arricchire il bagaglio di ogni partecipante. Una volta completata la brillante esposizione della Circolare n. 1, gli arbitri e gli osservatori hanno sostenuto i quiz tecnici, le cui risultanze sono state soddisfacenti.
Il Presidente ed i suoi collaboratori, al termine delle due intense giornate, possono ritenersi soddisfatti; arbitri ed osservatori, infatti, hanno dimostrato buona condizione atletica ed ottima preparazione tecnico - regolamentare, nonché un grande entusiasmo e tanta voglia di ricominciare l’attività arbitrale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente