Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Tempo di ripartenza per arbitri e osservatori del Tricolle

Christopher Russo - 23/10/2020, 19:00

Sezione di Ariano Irpino
La città di Ariano Irpino ha vissuto mesi difficili a causa del COVID-19, ma è tempo di ricominciare.
Domenica 18 ottobre si è svolto il raduno dedicato agli arbitri e agli osservatori in forza all’Organo Tecnico sezionale.
I fischietti di buon mattino hanno sostenuto le prove atletiche presso il campo sportivo di Melito Irpino. A seguire, hanno ricevuto linee guida e consigli pratici, in particolare sullo spostamento e sul posizionamento in campo dai rispettivi Organi Tecnici.
La parte atletica, caratterizzata da mascherine, distanziamento sociale, preoccupazione e da tanto senso di responsabilità, ha avuto comunque come obiettivo il rivedersi e riprendere il percorso di crescita.
Per motivi sanitari, la parte tecnica si è svolta poi nella serata di martedì 20 ottobre in conference call con la presenza anche degli osservatori.
Dopo i ringraziamenti del Presidente sezionale Francesco Grasso, hanno fatto seguito i saluti del Componente del Comitato Regionale Arbitri della Campania Alberico Galluccio, il quale ha augurato a tutti i presenti un buon campionato con l’augurio di impegnarsi e sacrificarsi se si vuole emergere e fare la differenza.
Lo stage formativo ha avuto il suo prosieguo con l'intervento del Componente del Settore Tecnico Luigi Signoriello della Sezione di Napoli, il quale ha spiegato ed analizzato in modo chiaro le modifiche apportare al regolamento del gioco del calcio con la Circolare n.1.
A seguire, il Presidente Grasso ha illustrato le nuove normative anti-COVID da rispettare prima, durante e dopo la gara.
“Non temete i momenti difficili. Il meglio viene da lì”, così conclude i lavori il Presidente Francesco Grasso incitando i suoi associati e motivandoli per l’inizio di Stagione Sportiva.
Emozioni forti, tanta voglia di tornare in campo per gli arbitri irpini che sono pronti e più carichi che mai.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente