Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

I giovani fischietti aquilani ai nastri di partenza

Emanuele Guardiani - 29/10/2020, 09:00

Sezione di L'Aquila
Riparte con rinnovato entusiasmo l’attività degli arbitri e degli osservatori a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale della Sezione di L’Aquila, dopo lo stop imposto dalla pandemia del COVID.
Nel pomeriggio di lunedì 5 ottobre i giovani fischietti si sono ritrovati presso il Campo Sportivo ‘Federale’ per i consueti test atletici, svolti nel rispetto delle direttive imposte dal protocollo COVID, sotto la supervisione del Responsabile del Polo Atletico Nazionale Pierpaolo Carella e del Presidente di Sezione Marco Ferrone. Più che positivi i risultati raggiunti dai giovani arbitri nonostante i tanti mesi di inattività.
Nel pomeriggio di sabato 10 ottobre gli arbitri e gli osservatori si sono radunati presso un noto hotel del capoluogo di regione abruzzese per il raduno ufficiale di inizio Stagione a cui ha partecipato l’intero Consiglio Direttivo.
La sezione aquilana ha accolto il collega Stefano Cicchitti della Sezione di Chieti, Componente del Settore Tecnico e Responsabile del Progetto “Talent&Mentor” per il Comitato Regionale dell’Abruzzo, il quale ha illustrato la Circolare n°1 e somministrato i quiz tecnici con risultati soddisfacenti da parte di tutti i partecipanti.
Nell’occasione il Presidente Marco Ferrone ha premiato i ragazzi che si sono contraddistinti nei test atletici e nei quiz regolamentari, donando loro una divisa messa a disposizione dallo sponsor tecnico Legea.
Dopo un rapido coffee break sono state impartite le disposizioni tecniche e comportamentali per la corrente Stagione Sportiva, con particolare attenzione alle disposizioni del protocollo FIGC inerente le fasi pre e post gara e volto a contrastare la diffusione del virus.
A fine raduno sono giunti i saluti dell’arbitro di Serie A Federico Dionisi e del Vicepresidente del CRA Abruzzo Angelo Pasqua, i quali hanno voluto incoraggiare i ragazzi e dare loro un caloroso in bocca al lupo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente