Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Comitato Nazionale: avviato iter per nascita di CAN 5A e CAN 5B

17/12/2020, 13:03

Il Comitato Nazionale ha avviato la riforma dell’Organo tecnico che designa i direttori di gara per le competizioni nazionali di calcio a cinque, che verrebbe suddiviso in CAN 5A e CAN 5B. L’argomento è stato affrontato, durante la riunione tenuta ieri pomeriggio da remoto, approvando il punto previsto all’ordine del giorno.
La CAN 5A avrà competenze sui campionati di Serie A, A2 e A Femminile, mentre la CAN 5B sulla Serie B, l’Under 19 e la A2 Femminile. Si è giunti a questa iniziativa a seguito di approfondita valutazione di vari fattori: l’organico troppo ampio, ben 370 arbitri e 115 osservatori; la differenza tecnica fra i campionati di A, A2 e B; la necessità di creare un meccanismo di progressione che dia più motivazione agli arbitri.
La riforma regolamentare, necessaria, verrà sottoposta al Comitato Nazionale in composizione allargata, passaggio propedeutico all'approvazione definitiva di FIGC. L’iter avvitato consentirà ai due nuovi Organi tecnici nazionali di entrare in vigore dal 1 luglio 2021, quindi con operatività dalla stagione sportiva 2021/2022.
Si è provveduto, poi, a deliberare le nomine della CAN BS, la Commissione arbitri nazionale di Beach Soccer, con la conferma di Marcello Caruso, responsabile giunto al quinto anno, insieme a Vincenzo Cascone nel ruolo di componente, ai quali si aggiunge la prima nomina di Alfredo Balconi della Sezione di Cinisello Balsamo. Sul punto delle nomine di competenza, infine, è stato completato il gruppo di lavoro della Redazione della rivista l’Arbitro, sito web, social e relazioni con i media, nominando Massimiliano Andreetta della Sezione di Roma 1 tra le figure professionali dalla comprovata esperienza nel settore della comunicazione che sono già a lavoro per attuare un importante progetto di divulgazione, in prossimità di lancio, della cultura arbitrale.
Le comunicazioni del Presidente Marcello Nicchi hanno riguardato l’avvio del percorso elettorale della Federazione, che ha convocato l’Assemblea elettiva per il prossimo 22 febbraio, e l’andamento della prima tranche di Assemblee sezionali, che si stanno tenendo online, in vista del loro completamento entro il 12 gennaio, a cui seguirà la convocazione dell’Assemblea Generale dell’AIA. Atteso da qualche tempo, poi, è stato riferito del rinnovo contrattuale che la Federazione ha accordato a Net Insurance, sponsor commerciale dell’AIA, estendendo la partnership fino al 2023.
Deliberati all’unanimità alcuni adempimenti amministrativi, inclusi i contributi straordinari a Sezioni e le assegnazioni individuali ad associati per danni in itinere, oltre ad alcune ratifiche di provvedimenti assunti d’urgenza per esigenze di funzionamento della struttura federale. Approvato, infine, l’elenco degli associati che hanno compiuto i cinquant’anni di tessera, unitamente ad alcuni altri adempimenti di rilevanza associativa.

(news aggiornata alle 15:50)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente