Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Costanzo, la ricetta per arrivare in alto

Simona Cavallari - 22/03/2021, 14:30

Sezione di Ravenna
La Sezione dei Ravenna ha avuto il piacere di ospitare nella sua ultima riunione tecnica l’Assistente Internazionale Alessandro Costanzo della Sezione di Orvieto.

La riunione, che si è tenuta online, con un’introduzione da parte del Presidente Johannes Donati che ha ripercorso le tappe della brillante carriera di Alessandro. La parola è poi passata immediatamente allo stesso Alessandro, che non ha celato l’emozione di parlare di fronte ad una platea virtuale di incuriositi colleghi.

La serata è stata divisa dal relatore in due parti: nella prima ha voluto raccontare brevemente quella che è la sua vita, arbitrale e non, ma che finiscono inevitabilmente per essere intrecciate tra loro; nella seconda parte ha invece mostrato numerosi filmati riguardanti diverse situazioni di fuorigioco.

Entrando nel vivo della ha più volte rimarcato il fatto che per arrivare ai massimi livelli, “l’arbitraggio deve essere tra le priorità della vita, bisogna crederci e “avere fame”. Tenendo sempre fisso nella mente questo concetto l’ospite ha cercato di trovare la ricetta per sì che ci si possa arrivare: passione, impegno, costanza e sacrificio sono sicuramente gli ingredienti base, ma sono necessari anche coraggio, curiosità, carattere e un po’ di fortuna.

I sacrifici sono fondamentali e coinvolgono la figura dell’arbitro sia dentro che fuori dal campo. Nella vita di tutti i giorni, i sacrifici riguardano: l’equilibrio con il lavoro/studio, con la famiglia, uno stile di vita sano, e i comportamenti corretti soprattutto sui social. In campo invece i sacrifici riguardano: la preparazione atletica, la conoscenza regolamento, la preparazione della gara, la concentrazione e nello specifico per l’assistente la collaborazione e l’allineamento.

Alessandro ha poi mostrato diversi video di interessanti situazioni di fuorigioco in cui ha coinvolto attivamente gli assistenti della Sezione, chiedendo loro di analizzare la situazione nei minimi dettagli per poi fornire la soluzione corretta.

La riunione ha offerto numerosi spunti agli arbitri della Sezione ravennate per la propria crescita personale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente