Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Martinelli: “Tecnica e tenacia”

Andrea Pau - 23/03/2021, 10:00

Sezione di Nuoro
È un clima diverso quello che accompagna la riunione tecnica degli arbitri nuoresi svoltasi nella serata di venerdì 19 marzo: ogni associato connesso da remoto, nell’isolamento delle proprie case, i volti che poco alla volta appaiono nella schermata, accompagnati da timidi saluti che gracchiano negli auricolari; solo un anno fa avremmo definito tutto ciò surreale , ma anche l’AIA ha dovuto adeguarsi a questo pazzo momento storico e la risposta è arrivata forte e chiara dimostrando come lo spirito associativo vada oltre le difficoltà quotidiane. Ecco così che gli associati barbaricini hanno risposto in massa all’appello lanciato dal Presidente di Sezione Giuseppe Bertulu per l'incontro-riunione che ha visto come relatrice Veronica Martinelli della Sezione di Seregno, assistente arbitrale Internazionale in forza alla Commissione Arbitri Nazionale Serie C.

L’apertura dei lavori, come di consueto, è spettata al padrone di casa, il presidente Giuseppe Bertulu, che ha salutato con gioia la partecipazione massiva degli associati di Nuoro e anche i numerosi associati provenienti dalle altre sezioni sarde, tra i quali il neoeletto Presidente della Sezione di Cagliari, Andrea Melis, e il presidente della Sezione di Tortolì, Sandro Puggioni.

Veronica Martinelli è rimasta colpita dall’ambiente, che seppur atipico trasmetteva comunque familiarità e felicità, ed ha voluto salutare i presenti iniziando con un più formale “buonasera” abbandonato e sostituito subito con un più informale “Ciao” al quale poi ha aggiunto: “Dopotutto siamo una grande famiglia”. Con questa simpatica premessa, e dopo aver sottolineato la sua felicità nel constatare la cospicua quota rosa presente, ha illustrato le tappe fondamentali della sua carriera che dal sogno di essere calciatrice ai ranghi sezionali l’hanno portata dopo tanti sacrifici a confrontarsi con i professionisti della CAN C e ancor di più calcando i palchi femminili internazionali. La riunione è poi proseguita con la visione di vari video proposti da Martinelli e tratti da gare a diverso grado di complessità, spaziando dalle categorie provinciali fino ai livelli nazionali, così da poter dare la possibilità a tutti di intervenire.

Al termine della fase tecnica si è passati a una fase di dialogo diretto con l’ospite, in cui non sono mancate domande e curiosità alle quali ha risposto con grande disponibilità. I lavori si sono conclusi tra i saluti degli intervenuti, tra cui il Componente della Commissione CAN D, Francesco Cabboi, che ha esortato tutti a cogliere il “buono del momento negativo” che stiamo vivendo, sfruttare le possibilità al meglio per poter crescere, poiché: “Ognuno di noi scopre delle potenzialità nei momenti negativi" ha detto Cabboi, seguito nei saluti da Roberto Branciforte, Vicepresidente del Comitato Regionale Arbitri della Sardegna.

Dopo gli ultimi ringraziamenti del Presidente Bertulu, Veronica ha voluto incoraggiare i presenti ricordando a tutti: “tirate fuori gli artigli e combattete!”.

In anteprima l’immagine di presentazione dell’ospite.

In gallery:
1. gli associati in una veduta d’insieme;
2. fase tecnica di analisi dei video;
3. Veronica Martinelli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente