Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Lo Cicero: “Bisogna crederci sempre!”

Giovanni Zeno - 24/03/2021, 08:00

Sezione di Formia
Venerdì 19 marzo, durante la riunione tecnica in calendario, gli arbitri formiani hanno ospitato l’assistente arbitrale e Presidente della Sezione di Brescia Alessandro Lo Cicero, sorteggiato ad inizio stagione dal Comitato Nazionale.

La riunione ha riscosso un grande successo, come testimonia la platea che ha partecipato entusiasta e ha posto numerose domande al collega in forza alla Commissione Arbitri Nazionale di Serie A e B.

Non ha mancato l’appuntamento il presidente del Comitato Regionale Arbitri del Lazio Giulio Dobosz, il quale è intervenuto con queste parole di saluto: “Anche se in modalità on line – ha detto Dobosz – è bello potersi confrontare e ascoltare con diligenza un collega di serie A”.

La parola è poi passata ad Alessandro Lo Cicero che ha iniziato il suo intervento ripercorrendo quelle che sono state le tappe della sua carriera nell’Associazione Italiana Arbitri. Il neopresidente della Sezione di Brescia ha ricordato come nel 2010 abbia intrapreso quasi per caso e con scetticismo, su consiglio del compianto Stefano Farina, il percorso da assistente arbitrale. Passaggio cruciale per la sua storia arbitrale, come la figura di Farina non solo menzionato da Lo Cicero, ma ricordato anche con un filmato.

La serata è poi continuata osservando filmati di episodi di gare in cui Lo Cicero è stato protagonista, anche con episodi non positivi. Lo scopo di questi filmati è stato quello di far capire soprattutto ai più giovani che chiunque può commettere errori, l’importante e rialzarsi e lavorare più duramente di prima.

“Occorre il massimo impegno, sia nell’arbitraggio che nella vita – ha concluso Lo Cicero – bisogna crederci sempre, perché è solo credendoci che si raggiungono i massimi livelli. E solo se mi impegno posso crederci. Ascoltate con umiltà e intelligenza l’osservatore arbitrale e fate tesoro dei suoi consigli”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente