Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Riunito il Comitato Nazionale ed il Consiglio Centrale dell'AIA

Federico Marchi - 27/03/2021, 17:30

L’analisi dei primi progetti avviati e gli aspetti organizzativi in vista della nuova Stagione Sportiva sono stati al centro della riunione di ieri del Comitato Nazionale e di quella odierna del Consiglio Centrale. I vertici dell’Associazione Italiana Arbitri si sono infatti riuniti per analizzare una serie di tematiche ed adottare alcune delibere (scaricabili a fondo articolo).

In apertura il Presidente Alfredo Trentalange, nelle proprie comunicazioni, ha annunciato la nomina di Gianluca Rocchi come Projet Leader del VAR e istruttore arbitrale di Serie A, B e della Coppa Italia (ruolo fino ad ora ricoperto in Italia solo da Nicola Rizzoli e Roberto Rosetti) ed ha relazionato sulla recente cerimonia di consegna dei Premi Farina, Colosimo e Mattei.

Un argomento centrale è stato la definizione degli organici nazionali della Stagione Sportiva 2021/2022 per la quale sono state assunte decisioni importanti. A causa dello stop dei Campionati regionali e della loro non omogenea ripresa, in seguito all’emergenza pandemica, si è stabilito di non procedere al passaggio al livello nazionale di arbitri, assistenti e osservatori dai CRA e CPA. Escluse per gli stessi motivi anche le promozioni dalla CAI all’Organo Tecnico superiore, così come le dismissioni sia dalla CAI stessa sia dalla CAN D. L’interruzione dei Campionati ha infatti comportato l’assenza delle condizioni necessarie per attuare promozioni e avvicendamenti, non potendo garantire il numero minimo delle visionature previste e quindi la parità di trattamento. In conseguenza sarà innalzato di due anni il limite per essere transitati a livello nazionale in modo da tutelare coloro che altrimenti ne perderebbero l’opportunità.

Altri progetti illustrati riguardano la creazione di una Commissione Nazionale di Osservatori, la possibile unificazione di CAN D e CAI per velocizzare la carriera di arbitri ed assistenti, la riorganizzazione della CAN 5, l’innalzamento dell’età per poter arbitrare a 50 anni, e la presenza sugli organi di informazione. In tema di trasparenza, gli osservatori arbitrali già da questa domenica sono chiamati ad inserire direttamente i voti su Sinfonia4You, dove dai prossimi giorni sarà visibile anche la propria scheda tecnica. Tra le novità del prossimo futuro la possibilità per arbitri ed assistenti nazionali di essere designati, a Stagione Sportiva in corso, nei Campionati superiori.

Durante le riunioni sono intervenuti i vari Responsabili delle Commissioni associative che hanno relazionato sul lavoro svolto e sui prossimi progetti, mentre il Settore Tecnico ha presentato il nuovo materiale che sarà utilizzato per la didattica sul territorio. A livello amministrativo sarà inoltre autorizzato il pagamento tramite moneta elettronica. Sono poi state annunciate alcune nuove nomine nelle Commissioni Disciplina Nazionale e Regionale, è stato illustrato il progetto per la celebrazione dei 110 anni dell’AIA e le iniziative dedicate ad arbitri ed assistenti donne. E’ stato poi analizzato il Forum dei Presidenti, svolto venerdì scorso, dal quale scaturirà l’apertura di tavoli tematici sui vari argomenti affrontati.

L’occasione delle due riunioni è stata inoltre quella di presentare la nuova Commissione per l’Attuazione di Programma e l’Innovazione con il Responsabile Luca Gaggero ed i Componenti Francesco Milardi e Riccardo Camiciottoli, che lavorerà anche su obiettivi di comunicazione e marketing, creando una Corporate Identity dell’Associazione Italiana Arbitri con un’immagine più attrattiva anche in termini di sponsorizzazioni.

Infine è stata annunciata una call conference con tutti i CRA e CPA, prevista per martedì prossimo, avente per oggetto le procedure per l’attuazione del protocollo anti Covid in vista della parziale ripresa dei Campionati dilettantistici.

SCARICA LE DELIBERE:

104 - Organici OOTTNN ex art. 16 NFOT
105 - Integrazione CU 88 CDN
106 - Integrazione CU 90 CDR
107 - Delega gare OOTTNN

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente