Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Match analysis col Componente CAN C Elenito Di Liberatore

Fabio Mattia Festa - 10/04/2021, 08:00

Sezione di Avellino
Serata di crescita per gli arbitri della Sezione di Avellino: il 31 marzo si è svolta la riunione con Elenito Di Liberatore della Sezione di Teramo, Componente della Commissione Arbitri Nazionale per la Serie C, ospite designato dall’AIA centrale nell’ambito del tour per le Sezioni degli arbitri di vertice e degli Organi Tecnici Nazionali.
Seppur doverosamente in videoconferenza, numerosi gli arbitri collegati, curiosi di conoscere le numerose esperienze acquisite dall’ospite nella lunga carriera internazionale e pronti ad interagire con lui.
I lavori sono cominciati con un saluto del Presidente sezionale Saverio Zaccaria, che, dopo aver fatto gli auguri ai nuovi 15 arbitri della Sezione di Avellino, ha presentato il Componente CAN C, il quale subito si è calato nel contesto sezionale.
Elenito ha proprio voluto agganciarsi ai nuovi arbitri, soffermandosi sulla scuola di vita che rappresenta l’arbitraggio: “Un giovane arbitro, normalmente, alla sua età difficilmente prende delle decisioni o opera delle scelte; in genere c’è sempre qualcuno che decide al suo posto. Scendere in campo per la prima volta, rappresenta pertanto una situazione nuova, quella di dover decidere in piena ed assoluta autonomia: proprio qui che lo sviluppo del carattere riceve un deciso stimolo”, ha detto ai collegati.
Focus sul fatto che un arbitro deve costruirsi quotidianamente, essere disposto a sacrifici e rinunce, dovendo sentire il bisogno di fare sempre qualcosa in più, di mettersi in discussione.
Successivamente Elenito, attraverso la condivisione dello schermo, ha dapprima esposto le modalità di lavoro della CANC, per poi spostarsi su aspetti più tecnici, con l’esposizione di alcuni video.
Tale momento ha suscitato grandissimo coinvolgimento tra i presenti, che non hanno esitato ad intervenire ed interagire con l’ospite, al fine di leggere in chiave utile le varie situazioni esposte e trarre spunti di crescita.
I lavori si sono conclusi con un applauso virtuale tributato dai presenti, ed il ringraziamento da parte del Presidente Zaccaria per il momento di crescita che tale evento ha potuto rappresentare per gli associati.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente