Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Calvarese: “Ricordatevi di essere professionali e appassionati”

Luca Bellistrì - 07/04/2021, 14:00

Sezione di Treviglio
Il 22 marzo la Sezione di Treviglio ha avuto il piacere di tenere, da remoto, la Riunione Tecnica Obbligatoria che ha visto come ospite l’arbitro di CAN Gianpaolo Calvarese della Sezione di Teramo.
L’incontro ha visto una notevole partecipazione da parte degli associati. La serata è iniziata con la presentazione del collega, che ha iniziato la lezione tecnica mostrando alcune slides riguardanti il suo modo di intendere e vivere l’arbitraggio, soffermandosi in particolar modo su quanto sia impegnativo prendere numerose decisioni durante la gara. Ha inoltre raccontato le sue esperienze durante la sua carriera ai massimi livelli condividendo con gli associati il metodo di preparazione alla gara che affronta di volta in volta , sia dal punto di vista fisico sia, soprattutto, psicologico.
Si è poi rivolto ai giovani ricordando quanto siano importanti passione e professionalità per gli arbitri, dopo questo è arrivato il momento del confronto vero e proprio con gli associati, i quali hanno posto tante domande sia dal punto di vista tecnico sia da quello delle sue esperienze di campo. Gianpaolo si è soffermato in merito alle differenze dell’arbitraggio tra ieri ed oggi con la tecnologia che adesso fornisce un concreto aiuto nel poter prendere decisioni più accurate, finendo per parlare del VAR e di quanto sia utile sul terreno di giuoco. Ha inoltre evidenziato l’importanza della figura dell’osservatore arbitrale, di quanto gli siano serviti i consigli ed i rilievi ricevuti per la crescita costante durante tutta la sua carriera arbitrale.
Oltre alla tecnologia in campo si è parlato anche della sua gara diretta a Riyad al King Saud University Stadium nel 2019 in occasione della finale di Supercoppa Italiana tra Lazio e Juventus e quindi di questa esperienza internazionale e di ciò che ha provato nel dirigere una finale di coppa all’ estero.
Infine la riunione si è conclusa col ringraziamento da parte del Presidente Enzo Paganelli al collega Calvarese, per aver condiviso le sue esperienze con gli associati e per i consigli tecnici forniti ad una platea attenta e partecipativa.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente