Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Approfondimenti sul futsal insieme agli arbitri CAN 5

Mimmo Savino - 11/04/2021, 12:00

Sezioni di Bari e Molfetta
Si è tenuta nella serata di giovedì 8 aprile una riunione di calcio a 5 congiunta tra le due Sezioni di Molfetta e Bari, anche questa in videoconferenza causa emergenza COVID.
Si tratta di una 'prima assoluta' di riunione intersezionale che coinvolge contemporaneamente due sezioni del Comitato Regionale Arbitri della Puglia.
L'incontro ha coinvolto arbitri e osservatori sia regionali sia nazionali. Della Sezione di Molfetta erano presenti il Presidente Antonio De Leo, il Vice Tommaso Regina e il Componente Regionale di Calcio a 5 Gioacchino Gargano.
“E' la prima volta che una riunione coinvolge contemporaneamente due diverse sezioni, ma la speranza è che questo esperimento si possa ben presto allargare a tutte le sezioni pugliesi”, le parole di benvenuto del Presidente De Leo.
I lavori sono stati coordinati dal Referente Sezionale del calcio a 5, Nicola Gisondi. Diversi gli argomenti affrontati nel corso dell’incontro online: sono state soprattutto approfondite le novità regolamentari, con importanti interventi di arbitri e osservatori delle Sezioni di Molfetta e Bari appartenenti alla Commissione Arbitri Nazionale di Calcio a 5. Successivamente sono stati visionati diversi video di situazioni particolari avvenute sul terreno di gioco, commentati dagli arbitri regionali, con approfondimenti e spiegazioni da parte degli arbitri nazionali.
Alla fine della riunione, sono stati sottolineati infine i concetti di squadra, di confronto e di umanizzazione, fondamentali nel percorso di crescita arbitrale, soprattutto in questo periodo di pandemia in cui, purtroppo, sono stati ridotti al minimo i rapporti interpersonali, che sono invece sempre state pietre miliari della crescita di ogni arbitro: "Il confronto e il rapporto umano sono fondamentali, soprattutto in questo preciso periodo storico, perché servono a mettere a confronto le varie opinioni, fondamentali per la crescita e per accrescere la propria esperienza personale, oltre che la discussione è alla base dei rapporti umani. Non smettete mai di informarvi e di confrontarvi, perché tutto può far parte della formazione tecnica interpersonale”, ha concluso Nicola Gisondi.

In copertina Nicola Gisondi mentre approfondisce una novità regolamentare. In gallery alcuni momenti della videoconferenza

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente