Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Una lezione con Antonio Damato tra tecnica e qualità dell’arbitro

Stefano Savorgnani - 12/04/2021, 20:30

Sezione di Maniago
È stato Antonio Damato della Sezione di Barletta l’ospite nazionale protagonista dell’ultima riunione tecnica tenutasi in videoconferenza in Friuli Venezia Giulia. Su Zoom, infatti, l’attuale responsabile della Commissiona Arbitri Nazionale per la Serie C (CAN C) ed ex arbitro internazionale ha tenuto un incontro con i membri del comitato maniaghese e del resto della regione. A presentarlo, è stato un breve video realizzato dall’associato Nenad Radovanovic.

Il responsabile della Can C ha preso quindi la parola, presentando il lavoro della sua squadra ed i numeri degli arbitri inseriti in organico a tutti gli associati collegati. Nella seconda parte della riunione, l’ex fischietto, grazie anche al supporto dei consueti video ufficiali e delle immagini provenienti direttamente dal Campionato, ha potuto far vedere alla platea virtuale alcuni episodi. Al centro dell’analisi le casistiche sui tocchi di mano, sui gravi falli di giuoco e sulle giocate volontarie, con le relative interpretazioni del Settore Tecnico.

La serata si è quindi conclusa con un momento motivazionale, in cui l’ospite ha elencato quali sono per lui le caratteristiche che un arbitro deve possedere. Sia quando è in campo, ma soprattutto quando è fuori dal rettangolo di giuoco, ossia l’equilibrio nelle decisioni, l’equità e l’omogeneità, capacità necessarie per gestire sia le difficoltà che i successi. L’appuntamento era inserito nel calendario degli ospiti nazionali, dove le singole sezioni danno la possibilità a tutti gli associati di parteciparvi, con lo scopo di fornire l’occasione di una crescita formativa e conoscere le varie componenti nazionali.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente