Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Premio "Galletto d'Argento"

09/11/2007, 13:07

Sezione di Vercelli
Venerdì 26 ottobre a Vercelli ha avuto luogo la serata di premiazione del "Galletto d'Argento" premio riservato esclusivamente alle donne arbitro, ormai giunto alla terza edizione.Erano presenti oltre alla premiata il Commissario CAN-D Matteo Apricena e il componente Carlo Mazzalupi; inoltre erano presenti il componente CRA Paolo Cirio e il delegato Provinciale della FIGC Piero Pulcina. La premiata di quest'anno è stata l'arbitro Internazionale femminile CAN-D Silvia Tea Spinelli della sezione di Terni. Felice per il premio ricevuto Silvia ha deto: "Sono entusiasta di questo premio che gratifica le donne arbitro ringraziando la sezione di Vercelli e il suo Presidente di aver pensato a me, e poi il Galletto è anche il simbolo della mia città natale, Bari. Ha preso poi la parola il Commissario Can-D Matteo Apricena il quale ha tenuto un interessante discorso agli arbitri della sezione di Vercelli ed agli ospiti, arbitri,osservatori ed assistenti della Can-D Piemontesi intervenuti. "Fare l'arbitro deve essere una missione-ha sottolineato- dobbiamo metterci in testa che il direttore di gara è la persona che deve far rispettare le regole e per prima cosa deve presentarsi nel miglior modo possibile ai giocatori e alle società. Durante una partita deve gestire episodi con uniformità di giudizio- ha spiegato- deve sanzionare nel modo giusto." Il Commissario Matteo Apricena ha poi concluso con un giusto richiamo anche ai dirigenti dicendo che in molti manca la "cultura sportiva e il rispetto" La manifestazione si è tenuta con la compartecipazione dell'asessorato allo sport del Comune di Vercelli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente