Women’s Champions League, Di Monte e Marotta in semifinale

Women’s Champions League, Di Monte e Marotta in semifinaleGiornata di semifinali quella di domenica 2 maggio che ha visto Chelsea e Bayern contendersi il pass per la loro prima finale della Uefa Women’s Champions League. Anche l’Italia si è conquistata la sua semifinale: a completare il team arbitrale delle svizzere Esther Staubli, arbitro della finale di Champions del 2020, e Susann Küng, c'erano infatti Francesca Di Monte di Chieti e Maria Marotta di Sapri in qualità di assistente e quarto ufficiale.
Dopo la gara di andata a Monaco che ha visto le bavaresi imporsi 2-1, allo stadio Kingsmeadow di Londra è andata in scena una semifinale di ritorno estremamente equilibrata. La partita è rimasta in bilico fino all’84’, quando in dieci minuti le inglesi hanno scongiurato i tempi supplementari e staccato il biglietto per Goteborg con un risultato finale di 4-1.
Una designazione di prestigio questa, che per Francesca arriva dopo il quarto di finale Glasgow - Wolfsburg della passata stagione, ma per entrambe è la conferma di una importante stagione internazionale. Maria e Francesca infatti contano diverse presenze insieme quest’anno nella fase dei sedicesimi di Champions con la gara Lsk - Minsk e nelle qualificazioni a Women’s Euro 2022 con Svezia-Lettonia, Slovenia-Estonia e l’ultima in ordine cronologico Azerbaijan - Spagna.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2023 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri