Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Tra i “padri” della Sezione, lunga la sua carriera dirigenziale

10/06/2021, 08:00

Collegno - Giorgio Ripanti
(1940 – 2019)
Diventa AFQ nel 1978
Entrato nell’AIA nel 1971
Vice CAR dal 1981 al 1987
Osservatore agli Scambi dal 1985 al 1994
Commissario della Sezione di Collegno nella Stagione 1987/’88
Presidente della Sezione di Collegno dal 1988 al 1998
Arbitro benemerito nel 1995
Revisore dei Conti sezionale dal 2000 al 2004
Dirigente sezionale dal 2004 al 2006

Giorgio Ripanti è stato arbitro dal 1971 e diventato benemerito dal 1995. Nella sua lunga carriera arbitrale si ricorda il suo ruolo di Vice CAR dal 1981 al 1987 e osservatore CAI/CAN D. Per la Sezione di Collegno ha ricoperto prima il ruolo di Commissario Straordinario nella Stagione 1987/’88 (a seguito delle dimissioni di Mario Pesando) per poi, divenuto presidente, rimanere in carica per dieci anni, dal 1988 al 1998. Dal 2000 al 2004 è stato Revisore dei Conti sezionale e Consigliere della Sezione fino al 2006.
Si può sostenere indubbiamente che sia stato uno dei padri della Sezione di Collegno, avendola vista nascere e crescere sotto la sua presidenza, contribuendo nel far crescere gli associati nel percorso di crescita arbitrale e non.
Oltre al suo impegno nell’AIA, Giorgio ha dato il suo contributo nel rugby, nel ciclismo ed in altri sport, dove ha svolto per diversi anni il servizio antidoping.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente