Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Il vulcanico “Bomber”, memoria storica della Sezione

13/06/2021, 08:00

Viterbo – Umberto Aspromonte
(1939 – 2016)
Entrato nell’AIA nel 1966
Nel 1972 transita nel ruolo assistenti
Assistente CAN C dal 1977 al 1984
Osservatore regionale dal 1966
Arbitro benemerito dal 1997

Nel 1982 Umberto Aspromonte entra a far parte del Consiglio Sezionale e per 20 anni contribuisce con la sua esperienza alla crescita dei giovani colleghi, con il calore e l’entusiasmo che lo contraddistinguono. “Commissario Tecnico” della squadra di calcio della Sezione, la conduce alla vittoria in diversi tornei tra sezioni AIA. Per le imprese sportive e l’impegno nel ruolo di allenatore, i suoi ragazzi affettuosamente lo soprannominano il “Bomber”. Appassionato e vulcanico, da osservatore arbitrale è sempre prodigo di consigli e suggerimenti ai nuovi direttori di gara. È stato uno dei pilastri della Sezione AIA di Viterbo, autentica memoria storica degli arbitri e dello sport viterbese. Gli è stato dedicato un Premio, conferito ogni due anni all’assistente arbitrale della Tuscia che si è distinto particolarmente per meriti tecnico associativi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente