Guida autorevole per i ragazzi, scomparso a soli 50 anni

Brindisi - Carmine Contaldi

Guida autorevole per i ragazzi, scomparso a soli 50 anni(1941 – 1991)
Entrato nell’AIA nel 1962
Arbitro del Comitato Arbitri Puglia dal 1963 al 1970
Osservatore arbitrale in Serie D dal 1981 al 1989
Presidente di Sezione dal 1981
Arbitro Benemerito dal 1984

Laureato in filosofia e di professione insegnante, l’arbitro benemerito Carmine Contaldi si è rilevato un grande dirigente arbitrale, qualità esplicata durante i numerosi anni di Presidenza della Sezione di Brindisi. Per affrontare al meglio il ruolo dirigenziale, ha partecipato alla seconda edizione del Corso per Dirigenti nel 1977. Guida competente, autorevole e di riferimento per i suoi ragazzi, li seguiva costantemente e ne curava la crescita sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista umano - comportamentale. E’ stato capace di far incrementare considerevolmente il numero di giovani arbitri negli anni della sua Presidenza ed ha reso la Sezione un luogo importante per gli associati brindisini, luogo in cui quotidianamente ci si confrontava sulle varie questioni tecniche emerse nelle domeniche precedenti ed in cui si vivevano momenti di aggregazione sociale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri