Miglior debuttante in Serie A nel ‘72, vari ruoli dirigenziali ricoperti

Reggio Calabria-Natale Turiano

Miglior debuttante in Serie A nel ‘72, vari ruoli dirigenziali ricoperti(1934 – 2010)
Entrato nell’AIA nel 1955
Arbitro CAN dal 1971 al 1975
Osservatore CAN C dal 1980 al 1982
Presidente di Sezione dal 1978 al 1986

L’associato Natale Turiano ha rappresentato per la Sezione reggina un punto di riferimento importante e di grande rilievo. Uomo di grande esperienza, ha ricoperto nel corso della sua attività numerosi ruoli, raggiungendo traguardi prestigiosi e riconoscimenti anche a livello nazionale.
Nella Stagione Sportiva 1971/’72 gli è stato conferito il Premio Nazionale AIA ‘Vincenzo Orlandini’, quale migliore arbitro debuttante in Serie A. A conferma del suo impegno e capacità dimostrate, nel 1978 è stato nominato Presidente di Sezione dal Presidente dell’AIA Giulio Campanati.
Nel corso degli anni ha trasmesso le sue esperienze ai giovani in qualità di coordinatore dei Corsi per arbitro.
L’8 dicembre 2010, mentre era in pieno svolgimento il V° Meeting delle Sezioni Calabresi, per un improvviso malore Natale si accasciava a terra senza riprendere più conoscenza; si è spento davanti agli arbitri e dirigenti intervenuti alla cerimonia lasciandoli sgomenti. L’ex arbitro di Serie A ed ex Presidente di Sezione ‘è caduto sul campo’, come un grande combattente animato dal senso del dovere e soprattutto dalla grande passione per lo sport.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri