Osservatore eccezionale, grande motivatore degli arbitri visionati

Brindisi - Angelo De Falco

Osservatore eccezionale, grande motivatore degli arbitri visionati(1956 – 2016)
Entrato nell’AIA nel 1980
Arbitro del Comitato Regionale dal 1983 al 1991
Osservatore arbitrale del Comitato Regionale Puglia dal 1995 al 2004
Medico fiduciario della Sezione dal 2004
Componente del Consiglio Direttivo Sezionale dal 2010 al 2012

Angelo De Falco, di professione medico di base, è un personaggio importante per la Sezione di Brindisi per le impronte indelebili di competenza, disponibilità, generosità, umanità ed altruismo lasciate agli associati brindisini. Con la sua calma, pacatezza ed equilibrio, aveva nello spogliatoio sempre parole di conforto e di motivazione per i colleghi sezionali da lui visionati. Sempre disponibile e prodigo di consigli sia tecnici che umani nei confronti di tutti gli associati, ha contribuito fattivamente con il suo impegno alla crescita di numerose leve sezionali arbitrali. Il suo essere altruista, nonché il suo esser prodigo nell’aiutare il prossimo, ha lasciato in tutti gli associati brindisini l’esempio tangibile del suo altruismo e della sua attitudine ad aiutare il prossimo, adottando quattro fratelli di tenera età, di cui due di questi sono diventati successivamente associati brindisini.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri