Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

In Serie A da guardalinee, Vice Commissario CAN C con Mattei

18/07/2021, 08:00

Perugia - Giuseppe Cicioni
(1938 – 2005)
Entrato nell’AIA nel 1960
Assistente CAN C dal 1975 al 1979
Assistente CAN dal 1979 al 1987
Componente CAN C dal 1998 al 2000

Giuseppe Cicioni arrivò da arbitro in Prima Categoria, poi il passaggio ad assistente arbitrale, al tempo “guardalinee”. In questo ruolo riuscì ad ottenere ottimi risultati che lo portarono a scalare le varie categorie, fino ad arrivare a calcare i campi della Serie A per ben 10 anni. A 45 anni, per raggiunti limiti d'età, concluse la sua carriera in divisa. Per la sua ultima gara chiese ed ottenne dall'allora designatore, di poter scendere in campo con una terna tutta perugina con l’arbitro Massimo Leni e l’assistente Franco Frascarelli. Così il 12 maggio 1985, all'Olimpico, diressero il match Roma-Inter, finito 4-3. Questa fu la dimostrazione di quanto fosse apprezzato e benvenuto nell'ambiente dell'AIA a livello nazionale. Archiviata la sua carriera sul campo, iniziò quella da dirigente che lo vide Presidente della Sezione di Perugia per lunghi anni. Fu successivamente Vice Commissario in CAN C, con Commissario Maurizio Mattei. Grazie a questi brillanti risultati ottenuti nell’Associazione, venne nominato arbitro benemerito il 17 novembre del 1987.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente