Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Presidente per 10 anni, tanta l’empatia con i giovani arbitri

22/07/2021, 08:00

Barletta - Domenico Manente
(1948 - 2017)
Entrato nell’AIA nel 1969
Presidente di Sezione dal 1986 al 1996
Osservatore arbitrale CAN D dal 1990 al 1995

La figura dell’arbitro benemerito Domenico Manente ancora oggi è una colonna portante della Sezione di Barletta. Al di là delle sue indiscusse qualità di arbitro, Domenico è stato, sin da giovane, un punto di riferimento per il mondo arbitrale barlettano alla cui crescita ha contribuito in maniera decisiva. E’ stato Presidente di Sezione dal 1986 al 1996. Anche grazie al suo lavoro di insegnante, Domenico aveva l’innata capacità di entrare in empatia con i più giovani. Difatti, da quando ha intrapreso la carriera dirigenziale, si è occupato ininterrottamente del Corso Arbitri, finanche nella Stagione Sportiva della sua triste scomparsa. Non a caso, preciso istruttore e grande motivatore, ha formato centinaia di talenti, trasformando dei ragazzini in grandi arbitri e, soprattutto, in grandi persone. Inevitabilmente, la sua repentina scomparsa ha costituito un duro colpo per tutto l’ambiente arbitrale barlettano. Nel 2017, su impulso del Presidente di Sezione Savino Filannino, è stato istituito il Premio ‘Domenico Manente’, per il dirigente pugliese maggiormente distintosi nell’arco della Stagione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente