Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Fine stagione e consegna dei premi "Meo" e "Ortenzi"

Andrea Borrino e Andrea Narcisi - 21/07/2021, 20:00

San Benedetto del Tronto
Si è svolta la tradizionale cena di fine stagione presso lo Chalet Le Anfore, la prima occasione dopo molti mesi per ritrovarsi finalmente faccia a faccia con tutti gli associati. Un momento carico di felicità e denso di emozione, una serata all’insegna della convivialità e del buon cibo.
Numerosi gli ospiti che hanno preso parte all’evento, personaggi appartenenti sia alla classe dirigenziale arbitrale che politica della città. Ha presieduto l’appuntamento anche il sindaco della Città di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti, accompagnato dall’assessore alle Politiche Giovanili e Sport Pierfrancesco Troli. Gli elementi di spicco del mondo dell’AIA coinvolti sono stati: il Presidente della Sezione di Pesaro Luca Foscoli e delle Sezione di Ascoli Piceno Massimiliano Bachetti, oltre al Presidente sambenedettese Francesco Narcisi.

Presenti inoltre il Presidente uscente ed entrante del Comitato Regionale Arbitri delle Marche, rispettivamente Carlo Ridolfi e Riccardo Piccioni. In uno scambio di battute, Piccioni ha ringraziato Ridolfi per l’impegno profuso nei quattro anni del suo mandato e Ridolfi ha risposto al suo collega congratulandosi per la recente nomina, concludendo con un grande in bocca al lupo per il lavoro che lo attende.

È stata anche l’occasione per la consegna del Premio Sezionale “Meo Bartolomeo Pompei”, per la Stagione Sportiva appena conclusa e per quella passata, in quanto le limitazioni legate alla pandemia non ne hanno permesso lo svolgimento. Il riconoscimento all’associato maggiormente distintosi a livello sezionale per spirito associativo e di aggregazione è andato a Ariano Olivieri per stagione 2019/2020 e a Alessio Censori per quella 2020/2021.

È stata poi la volta della consegna del Premio Regionale “Giuseppe Ortenzi”, anche questo per entrambe le annate appena trascorse. A consegnare la targa è stata Edia, moglie del compianto Peppe. Il premio per il dirigente maggiormente distintosi a livello regionale per doti tecniche e comportamentali è andato rispettivamente per la stagione 2019/2020 a Claudio Gasparini della Sezione di Pesaro ed a Massimo Vallesi della Sezione di Ascoli Piceno, per la stagione appena conclusasi.

Nella medesima sede è stato anche ritirato il premio dalla formazione vincitrice dell’annesso Memorial Meo Pompei Bartolomeo, svoltosi sotto forma di torneo triangolare di calcio a 11 nella serata dell’8 luglio, presso il campo sportivo “Merlini”: a trionfare nella triplice sfida è stata la squadra Bianca, capitanata da Massimiliano Moretti.

L’intervento in chiusura del Presidente Narcisi: “Augurandoci che questo appuntamento possa sancire la vera ripartenza a livello sociale e sportivo e che possa segnare il punto di svolta di un nuovo inizio, tengo a ringraziare tutto il Consiglio Direttivo per l’impegno con la quale sono state portate avanti tutte le attività sezionali, da ultimo anche la realizzazione di questa splendida serata. Vi aspettiamo al prossimo anno!”.

Nella copertina: foto di gruppo con ospiti e premiati.
Nella gallery:
1. L’intervento del CRA entrante Riccardo Piccioni;
2. L’intervento del CRA uscente Carlo Ridolfi;
3. Narcisi e Piccioni consegnano il Premio “Meo” 2019/2020 a Olivieri;
4. Narcisi e Piccioni consegnano il Premio “Meo” 2020/2021 a Censori;
5. Narcisi, Edia Ortenzi e Ridolfi consegnano il Premio “Ortenzi” 2019/2020 a Gasparini;
6. Narcisi, Edia Ortenzi e Ridolfi consegnano il Premio “Ortenzi” 2020/2021 a Vallesi;
7. La squadra bianca vincitrice del torneo Memorial “Meo”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente