Raduno CAN C, Ciampi: “La differenza la farà ognuno di voi: decidete!”

Raduno CAN C, Ciampi: “La differenza la farà ognuno di voi: decidete!”E’ nel ricordo di Daniele De Santis che si è aperta la terza giornata del raduno della CAN C in corso a Sportilia: “Ci manca un amico, un uomo, un arbitro”, ha detto il Responsabile Maurizio Ciampi condividendo un toccante momento con tutti i presenti prima di entrare nel vivo ed addentrarsi nell’analisi tecnica di alcuni episodi accaduti nel finale della scorsa Stagione Sportiva.
“Affronteremo un campionato prestigioso, blasonato e non facile – ha proseguito Ciampi – L’obiettivo è crescere tecnicamente per migliorare e offrire sempre prestazioni di alto livello: la differenza la potrà fare ognuno di voi mettendosi in gioco e cercando di superare i propri limiti”.
L’analisi tecnica odierna si è soffermata principalmente sulla gestione disciplinare degli accadimenti con particolare attenzione alle abilità da affinare per leggere al meglio i momenti della gara: “Ogni dettaglio merita di essere curato e attenzionato”, ha spiegato Maurizio Ciampi. “L’importante è mettersi in condizione ottimale per poter decidere con tempestività, carattere ed immediatezza: l’arbitro è chiamato ad essere un grande decisionista pur mantenendo una forma di comunicazione sobria ed efficace”.
“Ogni vostra decisione lascia un’impronta importante ed indelebile sulla gara – ha spiegato Carina Vitulano – C’è quindi bisogno di grande concentrazione durante tutta la partita: dai primi minuti sino al fischio finale”. Pasquale Rodomonti è invece intervenuto per spiegare l’importanza di essere abili conoscitori del gioco del calcio: “Dovete interpretare correttamente e rapidamente il tipo di gara che siete chiamati a dirigere cercando di prevenire eventuali problematiche anche grazie ad un corretto modo di comunicare la propria decisione”.
Nel corso della mattinata si è tenuto dapprima il consueto allenamento a cura del Modulo Preparazione Atletica del Settore Tecnico e successivamente l’ultimo momento congiunto con gli arbitri della CAN: il Responsabile Gianluca Rocchi si è detto soddisfatto per la proficua condivisione tecnica avvenuta nel corso del raduno ed ha salutato i presenti ricordando Stefano Farina grazie ad un toccante video motivazionale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri