La Sezione riapre e festeggia i traguardi dei suoi associati

Pistoia

La Sezione riapre e festeggia i traguardi dei suoi associatiTornano ad animarsi i locali sezionali di via del Chiassone: si è infatti tenuta la “Festa della riapertura” della Sezione “Werther Zamponi” di Pistoia, dopo oltre un anno e mezzo di stop forzato. Una serata all’insegna del divertimento e del buon cibo, che ha visto premiare i sette associati promossi a livello nazionale tra la Stagione Sportiva 2019/2020 e quella 2020/2021: l’arbitro Francesco Meraviglia, approdato alla Commissione Nazionale della Serie A e B; l’assistente arbitrale Giacomo Bianchi, fresco di passaggio alla Commissione Nazionale della Serie C; il fischietto Guido Iacopetti, passato invece alla Commissione Nazionale della Serie D insieme all’osservatore Enrico Vellucci e all’assistente Roberto Meraviglia; Salvatore Palumbo, promosso alla Commissione Nazionale del Calcio a 5 e Duccio Mancini alla Commissione Interregionale. Ma soprattutto è stata l’occasione per festeggiare la nomina di Tiziano Reni come Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Toscana. È la prima volta nei 94 anni di storia sezionale che un dirigente pistoiese assume un ruolo così importante. Senza dimenticare l’esordio in Serie A di Meraviglia dello scorso maggio, al quale è stato dedicato un riconoscimento speciale e un video tributo, così come a Massimiliano Irrati, dopo la sua recente avventura ad EURO 2020. Spazio poi alla premiazione degli arbitri regionali e provinciali che si sono particolarmente distinti sul piano tecnico e associativo.
Cornice della serata l’ampio giardino sezionale in cui è stato allestito il buffet con tanto di accompagnamento musicale. Non sono voluti mancare il Vicepresidente dell’AIA Duccio Baglioni, il Componente del Comitato Nazionale Katia Senesi, il sindaco Alessandro Tomasi, il Presidente della FIGC provinciale Roberto D’Ambrosio e il Consigliere Regionale della FIGC Stefano Riccomi.
Filo conduttore di tutti gli interventi, a partire da quello del Presidente sezionale Massimo Doni, che ha fatto gli onori di casa, la gioia di poter essere tornati a vedersi di persona, dopo tutti i mesi difficili trascorsi. Con un augurio speciale: quello di godersi appieno la nuova stagione, ricominciando a fare la cosa che più è mancata, ovvero scendere sul terreno di gioco e arbitrare.
Emozioni forti quando il microfono è passato prima nelle mani di Meraviglia e poi di Reni. «Nel 2012 ero in tribuna per la prima partita in Serie A di Irrati – ha raccontato Meraviglia – e mi chiedevo cosa si potesse provare a coronare un sogno del genere. Adesso ho avuto la fortuna di scoprirlo. Sono orgoglioso del mio percorso e della Sezione che mi è sempre stata a fianco». Un fiume di parole invece per il neo Presidente Regionale: «Oltre al Presidente Trentalange e a tutto il Comitato Nazionale, voglio fare un ringraziamento speciale a Camilla, mia moglie, perché vive con me ogni sentimento di questa attività e ai miei figli, per la loro comprensione», dice Reni. Prima di presentare la sua squadra, ha augurato una buona stagione citando Margaret Thatcher: “Cura i pensieri, diventeranno parole. Cura le tue parole, diventeranno le tue azioni. Cura le tue azioni perché diventeranno abitudini. Cura le tue abitudini perché diventeranno il tuo carattere. E cura il tuo carattere perché diventerà il tuo destino. Quello che pensiamo, diventiamo.”
Triplice fischio con il consueto taglio della torta, tra brindisi e sorrisi, per una serata che gli associati pistoiesi aspettavano da tempo.


In copertina gli associati promossi nella Stagione 2019/2020 e 2020/2021 con la torta.

In Fotogallery:
1. Un momento del buffet
2. Baglioni premia Meraviglia per l’esordio in Serie A
3. Senesi premia Irrati per la partecipazione ad EURO 2020
4. Reni riceve il premio “W. Zamponi” dalla famiglia Zamponi
5. Lorenzo Gori premia Bianchi per la promozione in Serie C
6. Reni presenta una parte della sua squadra: (da sx) Gori, Petrioli, Reni, Ciardelli, Mangialardi, Matteoni
7. Gli associati pistoiesi e i loro ospiti durante la visione di un video

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri