Grande formatore, la sua bottega luogo d’incontro degli associati

Rimini – Gianfranco Rossini

Grande formatore, la sua bottega luogo d’incontro degli associati(1945 - 2009)
Entrato nell’AIA nel 1970
Assistente CAN C dal 1984 al 1987
Osservatore CAN D dal 1996 al 2000
Responsabile del Corso Arbitri 1992-1998
Consigliere Sezionale dal 1988 al 1990
Organo Tecnico Sezionale dal 1998 al 2009


Gianfranco Rossini, una storia di passione e dedizione: passione per l’arbitraggio che manifesta con amore e impegno fin dall’esame del Corso Arbitri, nel lontano 1970, e che lo porteranno a calcare i campi professionistici della Serie C come “guardalinee”; dedizione per quello che faceva, con cura e attenzione verso gli altri, mettendoci tutto sé stesso.
Terminata l’attività sul campo, con lo stesso piglio si è dedicato alla formazione dei giovani arbitri, dapprima come responsabile del Corso, per poi gestire le loro designazioni in qualità di Organo Tecnico. Si ricorda Gianfranco alla scrivania a compilare i tabulati delle gare, nella sua bottega, il lunedì. Tanti gli associati che lo andavano a trovare, per un caffè e per parlare dell’ultima gara diretta. Nel tempo libero era costantemente presente al campetto sabbioso del Polo sezionale, per una corsettina ma soprattutto per vedere crescere i “suoi” ragazzi.
È stato per molti un punto di riferimento costante, uno degli amici del cuore di quanti lo hanno conosciuto.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri