Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Otto anni alla guida della Sezione, ridiede lustro e vitalità

02/08/2021, 23:59

Cin. Balsamo – Walter Briganti
1947 - 2012)
Entrato nell’AIA nel 1973 nella Sezione di Milano
Arbitro regionale fino al 1983
Osservatore arbitrale a livello provinciale e regionale dal 1984 al 1992
Componente Comitato Regionale Lombardia dal 1993 al 1997
Organo Tecnico Sezionale dal 1998 al 2000
Vicepresidente di Sezione dal 2000 al 2004
Presidente di Sezione dal 2004 al 2012
Arbitro benemerito dal 2010

La rilevanza e lo spessore della figura di Walter Briganti vanno ricercati nell’orgoglio di coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. Gli otto anni della sua Presidenza hanno avuto il potere di ridare luce, coesione e vitalità dopo un periodo dalle tinte crepuscolari. L’attaccamento alla Sezione e al mondo arbitrale, quelle capacità di ascolto e attenzione nei confronti di qualsiasi collega, non solo certificate dalla sua laurea in sociologia, lo elevano quale indiscusso esempio per tutti quei dirigenti che ambiscono a lasciare un segno nel percorso dei propri associati. Di lui, certo, molti ricorderanno un approccio non proprio accondiscendente, ma rimane indubbia la sua grande generosità. Uomo versatile - fu anche arbitro nazionale di pallamano - persona esuberante - sempre a passare la domenica a visionare un suo arbitro e artefice di raduni fuori dal comune, in tutti i sensi, ma anche uomo delle istituzioni. Alla sua Memoria la Sezione di Cinisello Balsamo dedica il Premio per il miglior arbitro provinciale della Stagione ed un torneo di calcio intersezionale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente