Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Stage tecnico atletico in vista della ripartenza

Alessandro Cendron - 04/08/2021, 09:00

Treviso
Nella giornata di sabato 24 luglio 2021 si è tenuto lo stage tecnico-atletico dei trevigiani, un evento all'insegna dell'entusiasmo e della voglia di tornare a calcare i terreni di giouco. Anche se le attività tecniche e dei gruppi degli arbitri regionali e nazionali non si sono mai interrotte nonostante la pandemia grazie a incontri a distanza, la possibilità di riunirsi in presenza dopo molto tempo ha contribuito a ravvivare la forza del gruppo: sono stati presenti 57 associati a testimonianza di come, nonostante il periodo vacanziero, il desiderio di ripartire sia forte e profondo.
 
Prima di iniziare, il Presidente sezionale Calogero Castellino ha presentato il programma della giornata: “Abbiamo voluto incontrarci per continuare il percorso di preparazione: questa mattina il programma prevede sedute di allenamento divise per Calcio a 11, Calcio a 5 e Assistenti, sessioni di analisi dello stile di corsa, esercizi di posizionamento e spostamento sul terreno di giuoco coordinate dal Responsabile della formazione sezionale Federico Modesto e, infine, un approfondimento sulla gestualità dell'arbitro e il corretto utilizzo del fischietto a cura del Componente dell’Organo Tecnico Sezionale Alessandro Balestrieri”.
 
Dopo il pranzo, Marco Menozzi, arbitro in forza alla CAN D, ha illustrato la nuova Circolare 1 e, a seguire, il fisioterapista e associato trevigiano Davide Piscitelli ha coordinato lo screening sulla prevenzione degli infortuni. Al termine, nuovamente spazio ad Alessandro Balestrieri per un intervento relativo alla personalità dell'arbitro dentro e fuori il terreno di giuoco e sulla gestione della gara: “Dobbiamo ricordarci la differenza che passa tra fare l’arbitro ed essere arbitro, nella vita di tutti i giorni, e ancor più nella nostra attività arbitrale.”
Per concludere, il Presidente sezionale ha presentato le novità relative alla stagione 2021-22 tra cui il progetto "Talent Scout" col quale si potrà seguire con maggior attenzione la crescita dei giovani.
 
Da sottolineare l’intervento di Gaudenzio Raffaelli, Componente del Comitato Regionale Veneto che ha portato i saluti del Presidente regionale Giovanni Stevanato: “È importante cogliere queste occasioni per condividere esperienze, così come è importante farlo durante gli allenamenti, le riunioni e ogni momento che aiuti a creare momenti di crescita comune, che porterà a raggiungere i grandi obiettivi che vi siete programmati”.

Foto di Sara Conte

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente