Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Molto attivo nel volontariato, vittima dell’alluvione del ’54

04/08/2021, 23:59

Salerno - Sabato Memoli
(1928 – 1954)
Entrato nell’AIA nel 1948

La Sezione di Salerno porta oggi il suo nome: Sabato Memoli. Giovane arbitro scomparso a soli 26 anni durante l’alluvione che colpì la città di Salerno nell’ottobre del 1954. Ragazzo dalle qualità umane straordinarie, attivo nel volontariato e grande appassionato di calcio: aveva fondato una squadra di calcio dove aiutava gli orfani di guerra a studiare e a divertirsi con il pallone. Morì indossando la divisa arbitrale, che poi fu regalata a uno dei suoi allievi. Ai suoi funerali partecipò una numerosa delegazione di arbitri, che aiutarono economicamente la sua famiglia, organizzando una raccolta fondi in segno di gratitudine per il suo grande impegno profuso verso l’Associazione. In suo onore all’interno della Sezione è stato istituito il Premio che ogni anno, consegnato dai familiari di Sabato, viene riconosciuto all’arbitro OTS maggiormente distintosi nell’annata sportiva, al termine della quale si disputa anche il memorial di calcio in suo ricordo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente